Natale all’insegna degli ultimi, il vescovo di Assisi visita le strutture di accoglienza

Il 25 dicembre celebrerà l’eucarestia alle ore 11 nella concattedrale di Santa Maria Assunta a Nocera Umbra

Natale all’insegna degli ultimi, il vescovo di Assisi visita le strutture di accoglienza

Natale all’insegna degli ultimi, il vescovo di Assisi visita le strutture di accoglienza

ASSISI – Sono iniziate le visite per gli auguri di Natale che, come ogni anno il vescovo della diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino, monsignor Domenico Sorrentino, riserva al personale e agli assistiti delle strutture della diocesi che ospitano malati, anziani, poveri e bisognosi. Una vicinanza agli ultimi partita martedì 19 dicembre dall’Istituto Serafico e proseguita giovedì mattina 21 dicembre alla Casa di riposo “Andrea Rossi” dove ha celebrato la santa messa.

Sabato 23 dicembre sarà la volta delle varie Case di accoglienza della Caritas diocesana. Come di consueto monsignor Sorrentino celebrerà la messa della notte di Natale alle ore 23,30 nella cattedrale di San Rufino che  sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook e sul canale You Tube (https://www.youtube.com/user/diocesidiassisi).

Mentre il 25 dicembre celebrerà l’eucarestia alle ore 11 nella concattedrale di Santa Maria Assunta a Nocera Umbra. Domenica 31 dicembre verrà celebrata la santa messa alle ore 10 a San Rufino e il pomeriggio durante la messa delle ore 17 sempre in cattedrale ad Assisi ci sarà il canto del Te Deum di ringraziamento.

In serata scambio degli auguri a “Casa Papa Francesco” con i poveri accolti dalla Caritas nella struttura vicino alla stazione. Il 1° gennaio, solennità di Maria Madre di Dio e giornata mondiale della pace, il vescovo celebrerà l’eucarestia alle ore 18.00 nella concattedrale di San Benedetto a Gualdo Tadino.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*