Piccolo Teatro degli Instabili di Assisi, Maria Paiato in “Racconti italiani del ‘900”

Che cos’hanno in comune, due zitelle, un avvocato e un disco volante?

Piccolo Teatro degli Instabili di Assisi, Maria Paiato in “Racconti italiani del ‘900”

ASSISI – Che cos’hanno in comune, due zitelle, un avvocato e un disco volante? L’imprevedibilità delle loro vicende, la contemporaneità degli autori, la voce che li interpreta. Tre letture, tre appuntamenti e tre brillanti autori per una sola mattatrice: Maria Paiato, attrice raffinata e sensibile, attualmente considerata la migliore interprete del teatro italiano, è in arrivo al Piccolo Teatro degli Instabili per portare in scena “Racconti italiani del ‘900”. il 1° febbraio “Le due zittelle” di Tommaso Landolfi, il 2 febbraio “Sette piani” di Dino Buzzati e il 3 febbraio “Una e una notte” di Ennio Flaiano (ore 21:15).

Ecco come Maria Paiato descrive il suo progetto: “La fase che mi diverte di più del mio lavoro di attrice è il momento delle prove a tavolino. Tutti in cerchio o a rettangolo, chini sui fogli, a volte con la luce di poche lampade… per chi guarda da fuori l’impressione è del complotto, di qualcosa di carbonaro, quasi stregonesco; di sicuro, per me, di profondamente intimo. Le prove sono una fatica bestiale quando si tratta di riempire lo spazio vuoto del palcoscenico di paesaggi, di oggetti, di personaggi che vanno ‘in piedi’ e che quindi si muoveranno, ma come? Vivranno, ma come? Leggere invece anche da seduti, per me e su di me, ha avuto sempre un enorme potere evocativo.

Mi piace il teatro che mi fa fare la nutriente fatica di immaginare o di chiedermi il perché di una certa scelta scenografica, espressiva, musicale e la lettura mi sembra assolva molte di queste prerogative. Ora, con questo ciclo di letture mi sembra si possano mettere insieme molti motivi di piacere. Il mio piacere certamente (e il teatro mi ha insegnato che se una cosa piace molto a me quasi certamente piacerà o convincerà il pubblico in un rapporto intimo che il Piccolo Teatro degli Instabili consente in particolare), e il piacere della lettura di alcuni degli autori italiani del ‘900 che amo di più e che in questo momento storico così ubriaco di nuove scritture ritengo valga la pena far riscoprire.

Maria Paiato, ha recitato con importanti registi come Luca Ronconi, Mauro Bolognini, Giancarlo Sepe, Maurizio Scaparro, Antonio Calenda, Nanni Loy, Roberto Guicciardini, Giampiero Cicciò, Valerio Binasco, Veronica Cruciani. Al cinema è stata diretta, tra gli altri, da Francesca Archibugi, Cristina Comencini, Luca Guadagnino, Silvio Soldini, Carlo Mazzacurati.Il pubblico potrà assistere a una, due o tre serate a un prezzo speciale.

BIGLIETTI – PROMOZIONE SPECIALE “RACCONTI ITALIANI DEL ‘900:

ingresso a 1 spettacolo: 15 euro

ingresso a 2 spettacoli: 25 euro

ingresso a 3 spettacoli: 30 euro

1 Febbraio ore 21:15 – Tommaso Landolfi “Le due zittelle”
2 Febbraio ore 21:15 – Dino Buzzati “Sette piani”
3 Febbraio ore 21.15 – Ennio Flaiano “Una e una notte”

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*