Piccolo Teatro degli Instabili, si comincia con Sketches & Short Plays

Piccolo Teatro degli Instabili, si comincia con Sketches & Short Plays

Piccolo Teatro degli Instabili, si comincia con Sketches & Short Plays

ASSISI – Il 16 Novembre alle ore 21:15 il Piccolo Teatro degli Instabili inaugura la Stagione Teatrale 2017/18 “Spirito libero” con il nuovissimo spettacolo “Sketches & Short Plays” di Harold Pinter per la regia di Maurizio Schmidt e con un cast eccezionale composto da Marco Sgrosso, Elisabetta Vergani e la band dal vivo Tano e l’ora d’aria. Tutti i “corti” di Pinter in una sola serata: non era mai stato fatto. Un viaggio attraverso quindici suoi componimenti brevi: dai primi “revue sketches” giovanili e scanzonati sull’alienazione nel mondo del lavoro (Grane in fabbrica, Il Candidato, Offerta Speciale, Intervista) passando per gli shorts di indagine psicologica della maturità (Notte, Victoria Station, Problema, Girls) fino agli ultimi testi sulla violenza della globalizzazione (Nuovo Ordine del Mondo, Conferenza Stampa) o sulla forza della memoria (Voci nel tunnel, Scusatemi).

E’ un viaggio dagli anni ’50 ai giorni nostri, nei meandri dell’atelier immaginario del grande drammaturgo inglese, alla scoperta dei primi vagiti di personaggi poi sviluppati nei suoi testi maggiori. Il mondo di queste prove d’autore riflette il clima del suo teatro: un teatro della minaccia, un campionario delle paure dell’uomo contemporaneo che nel corso dei decenni si fanno sempre più politiche. Ma anche uno spazio poetico e libero per giocare con le parole e le percezioni e trovare sintesi sorprendenti.

E’ un’occasione per vedere in scena materiali molto poco frequentati che hanno le caratteristiche di una comicità leggera, sorprendente, intelligente: una serata di cabaret pinteriano, sotto la spinta di un quartetto musicale. Ed è anche l’occasione per vedere alla prova un gruppo poliedrico di attori e musicisti che restituiscono a Pinter tutti i colori e la profonda leggerezza che spesso nella pratica scenica il suo teatro ha perduto.

Si ricorda infine che, oltre alle vantaggiose formule di Abbonamento ancora attive, tutti gli Under 30 e i partecipanti ai Laboratori, potranno accedere alla Riduzione del 40% sul prezzo del biglietto degli spettacoli della Stagione.

Farneto Teatro

SKETCHES & SHORT PLAYS

di Harold Pinter

traduzione di Alessandra Serra

con Marco Sgrosso, Elisabetta Vergani

musica dal vivo Tano e l’ora d’aria

Gaetano Mongelli (voce e chitarra), Carlo Giammusso (voce e tastiera), Bruno Bassi (basso), Lorenzo Attanasio (batteria)

regia di Maurizio Schmidt

organizzazione Davide Pansera

Trouble in the Works (1959), Interview (1959), Applicant (1959)

Special Offer (1959), Last to Go (1959), Night (1969),

Problem (1976), Victoria Station (1982), Precisely (1983),

New World’s Order (1991) Girls (1995), Sorry about This (1999)

Tess (2000), Voices in the Tunnel (2001), Press Conference (2002)

 Maurizio Schmidt è autore e regista, diplomato alla Scuola del Piccolo Teatro e laureato in Scienze Politiche. Si è avvicinato alla direzione attraverso una carriera di attore nei principali teatri milanesi. E’ dal 1987 docente di recitazione presso la Scuola Paolo Grassi di cui è anche stato direttore. Ha fondato nel 1991 Farneto Teatro insieme ad Elisabetta Vergani, con sede in Umbria. Collabora come documentarista con una ong in Burkina Faso. I suoi ultimi progetti: il Decameron a Villa Scheibler (2015), Medea di Christa Wolf al Teatro Franco Parenti (2016) e Molto Rumore per Nulla al Festival di Corciano (2017).

Marco Sgrosso si diploma alla Scuola di Teatro di Bologna, poi per quindici anni lavora sotto la guida di Leo de Berardinis. Nel 1993 fonda con Elena Bucci la Compagnia Le Belle Bandiere, producendo spettacoli, diretti insieme o da Elena, che spaziano dalla drammaturgia contemporanea alla rilettura di grandi classici, spesso in collaborazione con importanti teatri nazionali, come il Centro Teatrale Bresciano (da Macbeth, 2005 a Le relazioni pericolose, 2017) o Emilia Romagna Teatro (Prima della pensione, 2017). Nel 2007 Le smanie per la villeggiatura, realizzato con Diablogues, vince il premio Olimpici del Teatro. In assolo dirige e interpreta Ella di Achternbusch (2001), Memorie del sottosuolo da Dostoevskji (2012), L’angelo abietto – dedicato a Chet Baker (2017). Dal 1992 cura percorsi di pedagogia teatrale, collaborando con l’Università di Bologna, l’Accademia Nico Pepe di Udine, la Paolo Grassi di Milano.

Elisabetta Vergani. Attrice e autrice.

Diplomata presso la Scuola Civica d’Arte Drammatica “Paolo Grassi” di Milano nel 1991. Dal 1992, dirige, con  Maurizio Schmidt, Farneto Teatro, con il quale ha realizzato oltre a decine di spettacoli in teatro, anche il  ciclo ventennale de Il Teatro fuori dal Teatro, spettacoli di prosa in luoghi non teatrali. A Milano nel 2015 Decameron per Expoincitta.  Dal 2004 porta in scena Le Eroine del Mito: Cassandra, Medea, Antigone, Elektra e Elena e dal 2012 uno spettacolo sulla poetessa milanese Antonia Pozzi, “L’infinita speranza di un ritorno”. Ha scritto, coordinato e interpretato “Buon Lavoro”: un report teatrale sul mondo del lavoro con particolare attenzione alle donne e ai giovani.

Collabora con varie Università milanesi e con le Carceri di Opera e Bollate. Ha scritto e realizzato radiodrammi e trasmissioni radiofoniche.

Tano Mongelli si è diplomato nel 2015 alla Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano.

Dopo l’accademia è attore e dramaturg della compagnia “Diapason”

Nel 2016 è al cinema nel film indipendente “. E se mi comprassi una sedia” di Pasquale Falcone”

Parallelamente al lavoro di attore da qualche anno è sulla scena musicale milanese col quartetto

Tano e l’Ora D’Aria, con un vasto repertorio di canzoni inedite.

PICCOLO TEATRO DEGLI INSTABILI Via Metastasio 18, Assisi (PG)

Tel. 333 7853003 – 335 8341092 – info@teatroinstabili.com – www.teatroinstabili.com

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*