Preoccupa la crisi della Colussi, sindacati mercoledì a Petrignano

Centro unità sarebbero a rischio

Vertenza Colussi, il partito comunista a fianco dei lavoratori

Preoccupa la crisi della Colussi, sindacati mercoledì a Petrignano

PERUGIA – Mercoledì i sindacati di categoria insieme alla Rsu si ritrovanno a Petrignano per fare il punto sui cento esuberi annunciati da Colussi. I volumi si sarebbero ridotti a causa della scelta dell’azienda di non produrre più per altri e puntare tutto sui propri marchi. Scelta che provocherebbe eccessi di personale, di circa cento unità.

Un numero importante che ha spinto i sindacati a spostare la vertenza sul piano nazionale. La scelta di coinvolgere il Ministero. La tensione resta alta ma soprattutto le distanze tra azienda e lavoratori. Questi ultimi attaccano il management per aver puntato l’attenzione troppo sull’estero e soprattutto aver rinunciato al B2B che garantiva lavoro per tutti.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*