Radio Rai 1, In viaggio con Francesco, la rubrica radiofonica di Padre Enzo Fortunato

Sarà possibile risentire la puntata in podcast sul sito di RAI RADIO 1 e rivederla sul sito www.sanfrancesco.org

Radio Rai 1, In viaggio con Francesco, la rubrica radiofonica di Padre Enzo Fortunato
Padre Enzo Fortunato

Radio Rai 1, In viaggio con Francesco, la rubrica radiofonica di Padre Enzo Fortunato

ASSISI – Inizia domenica alle 10.03 e durerà 15 minuti, la nuova rubrica radiofonica di Radio Rai 1 “In viaggio con Francesco”. Una rassegna stampa nazionale ed internazionale dedicata a Papa Francesco, che mette in luce il suo pensiero e i suoi gesti più profondi ed analizza i fatti e i temi più significativi del suo pontificato.

Sarà una trasmissione aperta ai radioascoltatori, che potranno partecipare inviando il proprio contributo attraverso vari canali, inserendosi così in un dibattito schietto e francescano. Il programma sarà inoltre arricchito da ospiti in studio o da contributi registrati dove troveranno ugualmente voce intellettuali e artisti di importanza nazionale ed internazionale e testimoni delle periferie, da sempre condannati al silenzio in un mondo sempre più globalizzato.

“E’ una grande opportunità ‘viaggiare con Francesco’ e farlo da Assisi ha un valore speciale – ha dichiarato il direttore di Radio Rai Uno, Gerardo Greco. – Bergoglio è un papa che ci porterà lontano, non sappiamo dove, ma siamo tutti con lui come pecore nel gregge di Francesco. Non a caso – ha aggiunto Greco – a Radio 1 c’è già da qualcuno anno ‘Un giorno da pecora’”.
Il programma, ideato da Padre Enzo Fortunato e Alessio Maria Antonielli, sarà in diretta da Assisi, capitale mondiale della pace, e proporrà parole che incidono e che includono, cercando di interpretare in chiave francescana i gesti e i momenti più significativi di Francesco Santo e di Francesco Papa.

Sarà possibile risentire la puntata in podcast sul sito di RAI RADIO 1 e rivederla sul sito www.sanfrancesco.org

Print Friendly, PDF & Email

1 Commento

  1. Come quasi tutti i Santuari d’Italia siete diventati zerbini di bergoglio di soros e del nuovo ordine mondiale. Stupido è berghy ed è falsamente misericordioso e voi siete complici della distruzione della Santa Chiesa Cattolica oggi sotto gli occhi di tutti. Siamo in un regime bolscevico che punisce i Cattolici ed esalta peccatori MAI PENTITI vedi bonino. I cardinali scomodi spariscono, i giornalisti non allineati vengono CENSURATI, come anche voi fate….io mi sto preparando alla catacombe. Che squallore. Giuseppina

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*