Con il Cuore

Scuola Sociopolitica Giuseppe Toniolo, Di Maolo, abbiamo diritto a un lavoro decente [FOTO E VIDEO]

L’incontro è stato moderato dal direttore della scuola socio-politica Francesca Di Maolo

Scuola Sociopolitica Giuseppe Toniolo, Di Maolo, abbiamo diritto a un lavoro decente
ASSISI – Riconoscimento dei diritti sociali, dell’accesso, quali l’istruzione, il lavoro, e non un lavoro qualsiasi. Sono stati questi i temi dell’incontro di oggi alla scuola Sociopolitica Giuseppe Toniolo di Assisi.

L’incontro è stato moderato dal direttore della scuola socio-politica Francesca Di Maolo che ha spiegato che «un lavoro deve essere libero, partecipativo, creativo, solidale, non un qualsiasi lavoro, ma un lavoro decente, quello che consente a tutti di partecipare. A tutti di mettere un mattoncino, in questa meravigliosa creazione che è il Mondo».

La giornata è stata divisa in due momenti, il primo  ha visto come protagonista monsignor Filippo Santoro, presidente della commissione episcopale per i Problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace, con una relazione introduttiva. Il secondo è stato dedicato alle testimonianze di Beatrice Baldaccini dell’Umbra Group; di Marco Matarazzi della Vendini S.r.l.; di Roberto Di Filippo della Di Filippo azienda agraria; di Bianca Maria Tagliaferri dell’istituto Alberghiero di Assisi e di Carlo Menichini dell’istituto d’istruzione Marco Polo – Ruggero Bonghi.

«La diocesi di Assisi ha aderito al progetto promosso dal comitato organizzatore delle settimane sociali cercatori di lavoro ‘LavOro’  e – ha concluso Di Maolo prima di passare la parola al sindaco di Assisi – ci siamo messi  in cammino insieme alle animatrici del progetto: Selene degli Esposti e Ausilia Bini».

Scuola Sociopolitica Giuseppe Toniolo, abbiamo diritto a un lavoro decente

 

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*