Semplificazione, Movimento 5 Stelle Assisi, replica ad Assessore Travicelli

L'ironia fatta sulla superfluità di alcuni documenti richiesti era rivolta al sistema

Semplificazione, Movimento 5 Stelle Assisi, replica ad Assessore Travicelli

Semplificazione, Movimento 5 Stelle Assisi, replica ad Assessore Travicelli
Dal Movimento 5 Stelle

Chiamati in causa dall’assessore Travicelli o molto più probabilmente da chi gli scrive i comunicati stampa che, da quando con l’ennesimo salto mortale è entrata a far parte della giunta Proietti, sono finalmente privi di quegli errori di ortografia e di sintassi che da sempre caratterizzavano i suoi scritti, ci troviamo costretti a replicare.

Non abbiamo sbagliato assessore rivolgendoci a Pettirossi in quanto la nostra segnalazione voleva sottolineare alcune assurdità del sistema che ci aspettiamo siano all’attenzione di chi è stato nominato Assessore alla Semplificazione.

Il fatto che due uffici posti a 10 metri di distanza non comunichino fra di loro e che un cittadino sia costretto a produrre più volte la stessa documentazione allo stesso ente solo perché questo non è in grado di distribuire le informazioni e la documentazione ai vari uffici interessati è uno dei limiti e degli ostacoli della burocrazia sui quali sarebbe il caso che la “semplificazione” cominciasse a produrre qualche effetto.

L’ironia fatta sulla superfluità di alcuni documenti richiesti era rivolta al sistema, sappiamo bene che è una legge nazionale a richiederli, ma a nostro avviso questo non li rende di certo più necessari. In ultimo, relativamente all’accusa rivoltaci di fare opposizione ad oltranza, ad Assisi come nel resto del Paese, col solo fine di crearsi uno spazio politico, lasciamo pure che siano i cittadini a giudicare.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*