#Umbriamoto, le Griglie di Partenza di Norcia e Cascia attendono i mototuristi

Le Griglie di Partenza di Norcia e Cascia attendono i mototuristi

#Umbriamoto, le Griglie di Partenza di Norcia e Cascia attendono i mototuristi

#Umbriamoto, le Griglie di Partenza di Norcia e Cascia attendono i mototuristi ASSISI – Dopo le curve della Valnerina, la meritata pausa all’insegna dei sapori tipici. È quello che attende i mototuristi che prenderanno parte il 25 e 26 marzo, a L’Umbria si rimette in Moto. Per loro una gustosa sosta alle Griglie di Partenza allestite aNorcia e a Cascia, rispettivamente presso la Norcineria F.lli Ansuini, in via della Stazione  (11.30-17.30), e in piazza Leone XIII (11-17).

Per la Griglia di Partenza di Norcia, sarà possibile effettuare la prenotazione della grigliata (costo 15 euro, bibite comprese) entro il 23 marzo, telefonando allo 0743/816809 oppure via email, info@fratelliansuini.com.Per chi prenderà parte alla grigliata, un buono sconto per l’acquisto dei prodotti dell’azienda nursina.

Per prendere parte alla degustazione di prodotti tipici e grigliata (15 euro a persona) che si svolgerà a Cascia bisogna prenotarsi al numero 0743/71401 oppure scrivendo a info@lavalnerina.it. Tutti i giorni, mercatino delle tipicità con i prodotti locali.

L’Umbria si rimette in Moto, ideato dal Comune di Assisi, ed organizzato in collaborazione con I Borghi più Belli d’Italia, Anci Umbria, Confcommercio Umbria, Movimento Turismo del Vino – Umbria, Strade del Vino e dell’Olio – Umbria e con il patrocinio di Fmi – Federazione motociclistica Italiana, vede coinvolti 64 Comuni, 71 moto club, oltre 300 strutture ricettive, 49 cantine, 12 frantoi.

Nella sede dell’Enit, a Roma, questa mattina, mercoledì 21 marzo, il sindaco di Assisi, Stefania Proietti, l’assessore comunale a Turismo e Cultura, Eugenio Guarducci, e il presidente de I Borghi più Belli d’Italia, Fiorello Primi, hanno presentato alla stampa nazionale i dettagli della manifestazione: “un grande lavoro di squadra”, come l’ha definita il sindaco Proietti.

Una quarantina gli itinerari messi a punto da Comuni e moto club, la giusta occasione per scoprire i tesori, culturali ma anche gastronomici, che la regione custodisce in ogni suo angolo.

Sul sito www.umbriainmoto.it tutte le informazioni per partecipare, per condividere questa esperienza sui social basterà utilizzare l’hashtag #UmbriaMoto.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*