Un giovane musicista italiano alla corte di Re Marcus

Per la prima volta un musicista italiano entra nella band di Marcus Miller

Un giovane musicista italiano alla corte di re Marcus
Foto di Hen Metsemakers

Un giovane musicista italiano alla corte di re Marcus

ASSISI – Per la prima volta un musicista italiano entra nella band di Marcus Miller. L’Assisano di adozione Pasquale Strizzi è reduce da pochi giorni, dalla tournèe europea del famoso bassista. Nel corso dell’Afrodeezia Tour 2017 il repertorio ha spaziato dai brani composti da Marcus per Miles Davis fra cui Tutu e Amandla, fino a ripercorrere la storia della discografia di Marcus (album come, Tales, M², Silver Rain, Free), per concludere con alcuni brani dell’ultimo album, per l’appunto “Afrodeezia”, fra i quali “Preacher’s kid” (brano composto in tributo al padre) originariamente registrato dall’organista Cory Henry ed eseguito questa volta da Pasquale. Nel concerto di chiusura del tour al Monte Carlo Jazz Festival all’Opera Garnier, è stato lo stesso Cory Henry ad aggiungersi alla band sull’ultimo brano (Come Together) duettando alle tastiere con Pasquale Strizzi.

Bio: Pasquale Strizzi pianista/tastierista/produttore classe 1987 inizia lo studio del pianoforte all’età di tre anni. All’età di diciotto anni si trasferisce a Boston negli Stati Uniti dove consegue la laurea presso il Berklee College of Music in Composizione Jazz e Performance.

Nel 2011 si trasferisce a New York City e successivamente a Los Angeles, iniziando da subito a suonare con leggende di fama mondiale. Parallelamente all’attività di musicista turnista Pasquale lavora attivamente come produttore musicale e collabora alla realizzazione di dischi con Gegé Telesforo, Sergio Cammariere, Seven, Alissia Benveniste, Ghemon, Ainé, Davide Shorty.

Nel 2017 Pasquale Strizzi è il primo Italiano ad entrare nel gruppo della leggenda vivente e plurivincitore di Grammy Awards, Marcus Miller, per il tour Europeo di chiusura del 2017.

Oggi all’età di soli 29 anni Pasquale ha già avuto l’opportunità di suonare con: Wayne Shorter, Marcus Miller, John Patitucci, Casey Benjamin (Robert Glasper), Siedah Garrett (Michael Jackson), Ben Street (John Scofield), Meshell Ndegeocello, Dave Liebman, Terry Line Carrington (Herbie Hancock), David Gilmore, Greg Osby, Joe Lovano, George Garzone, Alex Han, Giovanni Tommaso, Gegé Telesforo, Marco Tamburini, ecc.

Parlano di lui:
Pasquale Strizzi is a very serious young pianist/composer with a bright future ahead of him. We’ve worked together and he has proved to be a truly strong voice within the music.
Joe Lovano

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*