Ventennale sisma 97, ad Assisi il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

Il 3 ottobre il Presidente della Repubblica si recherà prima alla Basilica di San Francesco

Ventennale sisma 97, ad Assisi il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

Ventennale sisma 97, ad Assisi il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

ASSISI – Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella si recherà in visita ad  Assisi il prossimo 3 ottobre in occasione della ricorrenza del ventennale dal terremoto del 1997. La venuta del Capo dello Stato, che ha accolto l’invito della Presidente della Giunta regionale Catiuscia Marini ad essere presente in Umbria, va nella direzione auspicata dal Sindaco di Assisi Stefania Proietti che lo scorso febbraio inviando una missiva al Presidente Mattarella lo invitava “per mostrare al mondo che la Città di San Francesco, come la maggior parte delle Città umbre, è intatta e sicura, che con il terremoto si può e si deve convivere grazie alla prevenzione usando le tecniche costruttive più adeguate”.

Il 3 ottobre il Presidente della Repubblica si recherà prima alla Basilica di San Francesco per un ricordo delle vittime del sisma, alla presenza dei familiari, per poi recarsi al Teatro Lyrick dove incontrerà il sistema nazionale della protezione Civile impegnato nella gestione delle emergenze del 1997 e 2016 in Umbria.

Il programma, dopo la proiezione di un video, prevede in apertura l’intervento del Sindaco di Assisi Stefania Proietti seguita da Patrizio Losi, presidente della Consulta Nazionale del Volontariato di protezione Civile ed Angelo Borrelli, Capo Dipartimento della protezione Civile. In chiusura l’intervento della Presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini.

La Città di Assisi ha già messo in moto la complessa macchina organizzativa che, dalla logistica alla sicurezza, è in grado di attivare in situazioni così importanti – e così frequenti per la Città Serafica – coadiuvando con uomini e mezzi l’organizzazione avviata dalla Regione Umbria.

Un evento partecipato dalle massime autorità locali, civili e religiose della nostra regione, attraverso il quale il Presidente della Repubblica sarà accolto con grande gioia: un’occasione importante per celebrare la buona ricostruzione della Città di Assisi, esempio di rinascita, di speranza e soprattutto di prevenzione.

Il giorno precedente la visita del Capo dello Stato –ovvero il 2 ottobre – arriverà in Assisi il Capo Dipartimento della protezione Civile nazionale Angelo Borrelli che incontrerà presso il Palazzo Municipale alle ore 19 il Sindaco, l’Amministrazione e il gruppo comunale di Protezione Civile della Città di Assisi(fm)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*