Vespa Club Assisi promotore di cultura, importanti progetti per le sue attività future

Grandi soddisfazioni e grandi progetti per il futuro di questo giovane club che promuoverà Cultura, stort, turismo, vivendo la Vespa in tutte le sue sfaccettature

Vespa Club Assisi promotore di cultura, importanti progetti per le sue attività future

Vespa Club Assisi promotore di cultura, importanti progetti per le sue attività future

ASSISI – Il Vespa Club Assisi nonostante sia da pochi mesi costituito, già è molto attivo ed ha importanti progetti per le sue attività future che faranno di questa associazione un importante punto di riferimento per i tanti appassionati.

Lo scorso venerdì si è tenuta la riunione del Consiglio Direttivo (nella foto i membri a fine riunione) che si è concentrata sull’organizzazione e la stesura del programma per il primo raduno Vespistico del Club che si terrà il prossimo 19-20 Maggio ad Assisi, la manifestazione sarà anche l’occasione per festeggiare la nascita ufficiale del Club: i rappresentanti saranno molto attenti e cureranno nei minimi particolari questo evento, vista anche la già grande richiesta di partecipazione da tutta Italia ed anche dall’estero.

Sarà presente al Raduno Andrea Fucile con la sua vespa 50 PK (ora esposta al museo Piaggio a Pontedera) con la quale ha girato l’Italia in 75 giorni, percorrendo 6900 km e attraversando 18 regioni: presenterà in occasione dell’evento il suo libro in uscita a Marzo, ci illustrerà le sue emozioni, le bellezze della nostra Penisola, le differenze culturali fra le varie regioni visitate in sella alla sua Vespa: sarà questo il momento culturale del raduno, si perché il Club nel futuro punterà molto sulla cultura e la storia che attraverso il vespismo si può scoprire.

Da una nota trapela che sono già in programma incontri culturali, convegni, manifestazioni mirate a promuovere la cultura legata alla Vespa che è un’icona del nostro paese a livello internazionale.

Quindi il Vespa Club Assisi mirerà non solo allo sport e al turismo attraverso la Vespa, ma promuoverà la cultura e diventerà un punto di riferimento per i veri appassionati ed intenditori della storia vespistica.

Non a caso il club ha già in programma la partecipazione ad importanti manifestazioni vespistiche nazionali ed internazionali di carattere storico come registri storici e rievocazioni storiche.

Da non sottovalutare invece a livello turistico è la partecipazione al Vespa World Days, che porterà i colori del Club fino a Belfast. Grandi soddisfazioni e grandi progetti per il futuro di questo giovane club che promuoverà Cultura, stort, turismo, vivendo la Vespa in tutte le sue sfaccettature.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*