Visita ospedale Assisi, Proietti: “Una giornata storica per la città”

E' la prima volta, infatti, che un assessore regionale alla sanità si è recato in visita all’Ospedale della città di Assisi

Visita ospedale Assisi, Proietti: "Una giornata storica per la città"

Visita ospedale Assisi, Proietti: “Una giornata storica per la città”. Nella mattinata di oggi il Sindaco Stefania Proietti ha visitato il presidio ospedaliero della nostra città. Ad un solo un mese dall’insediamento, infatti, ha tenuto fede a quanto promesso ai cittadini nella sua campagna elettorale. Lo ha fatto, non a caso, nel giorno dell’apertura della solennità del Perdono, perché questa occasione sia l’inizio di un percorso di rilancio dell’ospedale di Assisi dopo anni di oblio da parte delle scorse amministrazioni. Importante, in questa giornata ufficiale, la presenza dell’Assessore Regionale alla Sanità Luca Barberini: è la prima volta, infatti, che un assessore regionale alla sanità si è recato in visita all’Ospedale della città di Assisi.

Insieme, accompagnati dal Direttore Generale della USL Umbria 1 Andrea Casciarri e dal Direttore del presidio ospedaliero di Assisi Gigliola Rosignoli, hanno visitato i reparti dell’Ospedale e incontrato i dipendenti, tanti professionisti che in questi anni hanno dedicato tempo e fatica affinchè il nostro presidio rimanga un punto di riferimento per tutta la comunità.  Nessuna chiusura, nessuna crisi quindi, anzi. Un ospedale che cresce e che negli ultimi anni ha già potenziato le proprie capacità ricettive aumentando, nell’opera di riconversione, i posti letto e i servizi.

Per dare qualche dato: dal 2014 sono stati messi a disposizione 14 posti letto in più in RSA e 20 posti letto in chirurgia a ciclo breve. Dal 2015 è operativa l’attività di chirurgia oculistica e sono raddoppiate le sedute di chirurgia plastica ricostruttiva. Dall’inizio dell’anno 2016 è stata avviata l’attività di chirurgia pediatrica ed è partita la prima parte del progetto dello scompenso cardiaco con l’apertura degli ambulatori. È inoltre terminata la ristrutturazione del pronto soccorso con l’aggiunta di 6 posti letto di medicina gestiti dal pronto soccorso stesso e per i quali verranno aperte nel mese di ottobre altre posizioni lavorative per 3 medici, 6 infermieri e 6 OSS.

“Oggi c’è bisogno di fare altre scelte – ha dichiarato l’Assessore Barberini durante la conferenza stampa – il mondo è cambiato, è cambiata la tecnologia e la ricerca scientifica si è evoluta. C’è bisogno di scelte al passo con i tempi che siano soprattutto condivise”.

In questa ottica di sinergia e condivisione si inserisce l’impegno preso dall’Assessore e dal Sindaco Proietti di coadiuvare e collaborare con il personale e la dirigenza dell’Ospedale per rilanciare il nostro presidio “L’amministrazione deve fare la sua parte – ha infatti affermato Stefania Proietti – dobbiamo mettere al centro le persone e le loro esigenze e dare ai nostri cittadini risposte concrete. Occorre tornare ad offrire un’eccellenza nel nostro territorio. La strada è quella giusta, noi come amministrazione faremo il possibile affinché l’Ospedale di Assisi torni a svolgere il suo ruolo centrale. È sempre stata una mia priorità, il fatto che il primo agosto mi trovi qui ne è la conferma!”.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*