Visita Papa Assisi, dispositivo straordinario dei Vigili del Fuoco

Sono stati cinquanta i vigili del fuoco impegnati nel dispositivo straordinario per la visita del Papa a Santa Maria degli Angeli.

Visita Papa Assisi, dispositivo straordinario dei Vigili del Fuoco. Sulla base delle direttive del Dipartimento nazionale dei vigili del fuoco e sulla base di quanto previsto nelle specifiche riunioni che si sono svolte in Prefettura ed in Questura è stato attuato nella giornata odierna un dispositivo per le attività di soccorso tecnico urgente e per le altre attività istituzionali con la messa in campo di altro personale e di altri mezzi tra cui un Elicottero con personale elisoccorritore a bordo ed una speciale strumentazione per la rilevazione in aria di gas e sostanze pericolose posizionata proprio nella zona a antistante il sagrato della Basilica.

Sono dotati di mezzi speciali per spegnere incendi ma anche per fronteggiare emergenze come, ad esempio, l’eventuale utilizzo di sostanze pericolose. Oltre al nucleo NBCR i vigili del fuoco hanno dislocato mezzi e personale per l’assistenza alle fasi di atterraggio e decollo dell’elicottero che ha trasportato il Santo Padre Papa Francesco al campo sportivo Migaghelli.

Nella zona delimitata con speciali barriere erano stati previsti varchi di passaggio alcuni dei quali idonei per poter consentire in caso di necessità l’accesso e\o l’uscita dei mezzi di soccorso ivi compresi quelli VVF.

Con appositi sistemi in dotazione ai vigili del fuoco è stato realizzato un collegamento per la trasmissione in diretta di immagini al Centro Operativo nazionale del Ministero dell’Interno ove in caso di necessità poteva esser disposto l’invio in zona di altro personale VF e di altri mezzi VF.

Altro personale VF ha operato nella sala operativa interforze allestita per la circostanza nei locali messi a disposizione dal Comune di Assisi. Sono stati cinquanta i vigili del fuoco impegnati nel dispositivo straordinario per la visita del Papa a Santa Maria degli Angeli.

Tutte le attività sono state dirette da più funzionari e coordinate direttamente dal Comandante Provinciale ing. Marco Frezza

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*