Voci bianche ad Assisi Pax Mundi, oltre 150 giovani e bambini

Dopo le emozioni della mattinata la giornata di venerdì non smette di sorprendere

Voci bianche ad Assisi Pax Mundi, oltre 150 giovani e bambini. Oltre 150 giovani e bambini insieme per Assisi Pax Mundi. La musica, l’emozione e l’energia questa mattina hanno travolto il pubblico della Cattedrale San Ruffino. La musica ha riempito la Chiesa rendendo tangibile lo spirito di Assisi Pax Mundi. Questa mattina, infatti a partire dalle 10.30, presso la Cattedrale San Rufino è stata presentata un’opera unica che ha coinvolto giovani e giovanissimi.

Ad esibirsi l’Ensemble Corale e Strumentale del Liceo Musicale “D. A. Atzuni” di Sassari in collaborazione con il coro liturgico Laudate et Benedicete e l’Istituto comprensivo Assisi 1. Nella Cattedrale di San Ruffino oltre 150 giovani musicisti e cantanti hanno eseguito il Cantico delle Creature composto da Giovanna Dongu; una composizione che prevede anche la presenza delle voci bianche interpretate proprio dai  piccolissimi assisani.

Dopo le emozioni della mattinata la giornata di venerdì non smette di sorprendere e portare partecipanti e spettatori nel vivo della rassegna internazionale di Musica Sacra Francescana. Alle ore 16 la cornice dell’evento è stata la Chiesa Santa Maria Maggiore, dove si è esibita la Schola Cantorum “San Gaetano” (Marina di Campo, LI).

Doppia esibizione alle 17.30 presso la cattedrale San Rufino con il Coro Polifonico “Francesco d’Assisi” (Sassari) e il Coro “LaudArmonia” (San Francesco al Campo To). La giornata si è conclusa con il concerto serale alle ore 21 nella Basilica di Santa Maria degli Angeli è stata la volta di New Vocal Ensemble (Senigallia  AN) e Corale “Città di Parma” (Parma).

Domani un’altra giornata ricca di musica e appuntamenti. Alle ore 20.30 presso la Basilica Superiore di San Francesco d’Assisi tutti i gruppi corali e strumentali parteciperanno al concerto conclusivo. Un grande momento corale d’incontro e scambio come ricordano le parole di Padre  Antonio Maria Tofanelli: “Anche attraverso la musica si può parlare di pace – dice Tofanelli – siamo pellegrini alla ricerca della spiritualità. La musica, come forma d’arte è motivo di incontro e interazione”.

Sabato 15 Ottobre

Ore 12.00           Chiesa S.Maria sopra Minerva   Noincanto (Portogruaro VE)

Ore 16.00           Chiesa S. Pietro                             Coro Polifonico di Silanus (Silanus NU)

Ore 18.00           Oratorio di Santa Chiarella        Coro “J. S. Bach” (Pisa)

Ore 20.30           Basilica Sup. di S. Francesco     Concerto di Chiusura con la partecipazione di tutti i gruppi corali

Domenica 16 Ottobre

Ore 10.30           Basilica Sup. di S. Francesco     Messa presieduta da S. E. Mons. Domenico Cancian,

Vescovo della Diocesi di Città di Castello

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*