Volley, Assisi interrompe il digiuno in under 13

Incontenibile la gioia in campo e fuori per una vittoria conquistata da una formazione giovane e inesperta

Volley, Assisi interrompe il digiuno in under 13

Finalmente una vittoria per la compagine Under 13 targata Assisi volley che dopo una regular season sofferta espugna, fuori casa, il campo della Pallavolo Libertas Perugia (punteggio 8-25 25-14 22-25).
Prestazione bella e di carattere quella della giovanissima formazione assisana che, per una volta per nulla intimorita, affronta il primo set con la giusta concentrazione e determinazione. Saranno sempre avanti le rossoblù che chiuderanno il frangente con un punteggio piuttosto netto frutto di buoni turni in battuta, un’attenta difesa e buoni colpi di attacco.

Nel secondo parziale un improvviso calo di concentrazione unito all’euforia per un primo set vinto d’autorità, fanno sì che le perugine si rifacciano sotto: dopo una prima parte in sostanziale equilibrio saranno infatti le padroni di casa a conquistare il frangente.

Ma è nel corso del terzo parziale che si assiste ad una vera e propria battaglia: si combatte punto su punto e fino agli ultimi scambi l’ago della bilancia è tenuto in equilibrio da entrambe le formazioni, decise a non mollare l’esito del match. Alla fine saranno le ragazze di coach Capitini a conquistare, di misura, un tiratissimo set e ad aggiudicarsi, con merito, la partita.

Incontenibile la gioia in campo e fuori per una vittoria conquistata da una formazione giovane e inesperta (la maggior parte delle atlete solo quest’anno si sono avvicinate alla pallavolo) e che premia il duro lavoro svolto in palestra negli ultimi mesi.

Questi i nomi della compagine assisana: Anna Castellini, Emma Menzolini, Francesca Buzzo, Giada Useini, Giorgia De Santis, Ilona Piven, Martina Grelli, Sara Mencarelli, Sofia Calzoni, Sofia Sensi, Virginia Trazza Leggio.

A loro va il plauso della Società per la costanza e il carattere dimostrati in questi mesi, nell’assoluta consapevolezza che, prima o poi, i sacrifici fatti in allenamento sarebbero stati premiati.

Volley

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*