In zona “Le Cave” ad Assisi nuova viabilità sperimentale

Stoppini: “misura necessaria per la sicurezza stradale”

In zona “Le Cave” ad Assisi nuova viabilità sperimentale

ASSISI – Cambia da oggi in via sperimentale la circolazione delle auto nella zona “Le Cave” in via G. Astengo e via G. Martelli a Santa Maria degli Angeli. Con un’ordinanza, la N. 23 del 30-01-2018 (in pubblicazione dallo scorso 1 febbraio 2018), il Comandante della Polizia Municipale di Assisi Antonio Gentili ha disposto il divieto di circolazione sulla corsia di canalizzazione che da Via Astengo e Martelli conduce alla intersezione con Via F.lli Matteucci. Disposta anche la direzione obbligatoria a destra in corrispondenza dell’accesso alla corsia di canalizzazioni di cui al punto che precede.

“Una misura assunta in via sperimentale –spiega il Vicesindaco Valter Stoppini – perché l’intersezione a raso di Via G. Astengo e G. Martelli con Via F.lli A. e N. Matteucci è stato teatro nel corso degli ultimi anni di numerosi incidenti stradali con danni gravi a cose e persone; da qui la necessità di intervenire inibendo la possibilità per i veicoli che percorrono Via G. Astengo e G. Martelli (provenienti da Via Los Angeles e diretti verso Assisi) di svoltare a sinistra e di immettersi nella corsia di canalizzazione che conduce alla intersezione con Via F.lli Matteucci.

Dopo queste modifiche sperimentali la viabilità in zona “Le Cave” sarà oggetto di modifiche definitive e migliorative. Come specificato dall’ordinanza i Servizi Operativi hanno provveduto questa mattina alla installazione della segnaletica, chiudendo a monte ed a valle l’accesso alla corsia di canalizzazione. (fm)

Print Friendly, PDF & Email

7 Commenti

  1. Stoppini anche la rotatoria di viale ermini a s.maria degli angeli era sperimentale….ma per quanto tempo? È una vita che sta lì….o non serve ed allora toglietela o se serve realizzatela con struttura idonea….

  2. Oltre allo svincolo occorre verificare lo stato di abbandono della zona PUC!,, un vero scandalo urbanistico…uno spreco di territorio.. va immediatamente sanata la situazione…altrimenti sarà destinata allo sbando!! Di chi sarà la colpa? Sicuramente di nessuno!! Un’area bellissima a pochissimi passi dalla Basilica allo sbando!!!

  3. Chi ha progettato questo svincolo modello? E’ stato ovviamente pagato…..il Comune si faccia rimborsare……sono soldi dei Cittadini

  4. È già stato scritto ma nessuno risponde ovviamente…non paghiamo un assessore architetto di fama internazionale incaricato di risolvere questi grandi problemi urbanistici paesaggistici ambientali e chi più ne ha più ne metta? È stato chiesto a questa amministrazione anche che fine avesse fatto la palazzina che avrebbero dovuto cedere al comune i proprietari del puc ma visto che nessuna da spiegazioni forse è il caso di incaricare chi può andare in fondo alla vicenda e vedere poi il da farsi….

  5. Speriamo veramente sia solo sperimentale….quindi per andare verso via protomartiri francescani dobbiamo fare 1 km andare dalla parte opposta verso la superstrada fare la rotonda e tornare indietro….finiamo su “striscia la notizia questo è sicuro…..una rotonda a posto di qull’incrocio fatto da qualche altro genio no???? Veramente siamo allo sbando totale….

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*