Unipegaso

Calendimaggio 2017 questa sera verdetto finale ed assegnazione del palio [FOTO]

POMERIGGIO CORTEI STORICI E NOTTE CON SFIDA CANORA

Calendimaggio 2017 questa sera verdetto finale ed assegnazione del palio

Calendimaggio 2017 Assisi questa sera verdetto finale ed assegnazione del palio
ASSISI – Ultima giornata e per il Calendimaggio 2017 è cosa fatta. Verdetto serale della giuria e assegnazione del palio alla parte vincente dopo   dopo il suono della Campana delle Laudi della piazza centrale, ore  15.30 ingresso dei cortei storici ed  alle 21.30 la sfida canora. Primo piano sulla giuria con il musicologo direttore di coro e docente Raffaele Deluca per la musica, il professor Stefano Gasparri per la storia, il regista, scrittore e sceneggiatore Andrea Porporati per lo spettacolo.  Gasparri è tra l’altro studioso di storia dell’alto medioevo, ha scritto del rapporto fra storia e archeologia, è uno dei fondatori del sito web “Reti Medievali.

Iniziative on fine per gli studi medievalistici”. Deluca, diplomato in Pianoforte al Conservatorio di Musica di Mantova, ha conseguito con lode il magistero in Musica Sacra e Canto gregoriano al Pontificio istituto Ambrosiano di musica sacra di Milano.

Porporati è un regista, scrittore e sceneggiatore, attualmente impegnato in una trasposizione tv per una coproduzione internazionale tratta da “Il Nome della rosa” di Umberto Eco. La festa è stata vissuta in ogni istante dalla città e da coloro che sono stati presenti da fuori con partecipazione forte dei partaioli e dei residenti delle due parti, che nel rispetto della tradizione hanno offerto il meglio del loro repertorio tematico e scenografico, con i bandi di sfida itineranti e il modo particolare di essere diversi nelle siflate, nei suoni e nelle luci delle scene  oltre ai coloriti e vari costumi di figuranti, popolani, cavalieri, dame, bambini,  avvocati, trombettieri, arcatori, disegni floreali della fanciulle nella gara di Madonna Primavera.

Il presidente Pecetta non ha esitato a commentare la manifestazione riuscita in ogni verso e composizione delle cose presentate tra tradizione e novità open con l’Ente e il popolo che attende il responso del cofanetto da dove  il maestro de campo Marini ghermirà il colore vincente: rosso o blu.


Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*