Celebrata ad Assisi Virgo Fidelis

Celebrata ad Assisi Virgo Fidelis
Nell’Arma, il culto alla “Virgo Fidelis” è iniziato dopo l’ultimo conflitto mondiale. La scelta della Madonna come celeste Patrona dell’Arma è ispirata alla fedeltà

È stata celebrata nella Cattedrale di San Rufino, con una messa solenne molto partecipata da numerose autorità civili e religiose, la ricorrenza della “Virgo Fidelis”, patrona dell’Arma dei Carabinieri.

In rappresentanza della municipalità, il consigliere delegato Franco Brunozzi, per l’Arma dei Carabinieri di Assisi, il maggiore Marco Sivori e il Luogotenente Bruno Versace, per la Polizia di Stato, il commissario Francesca De Luca, per la Guardia di Finanza, il luogotenente Stefano Ricci, per i Vigili del Fuoco, il comandante Pino Cupertori.

Nell’Arma, il culto alla “Virgo Fidelis” è iniziato dopo l’ultimo conflitto mondiale. La scelta della Madonna come celeste Patrona dell’Arma è ispirata alla fedeltà, che, propria di ogni soldato che serve la Patria, è caratteristica dell’Arma dei Carabinieri, sintetizzata appunto nel motto “Nei secoli fedele”.

Virgo Fidelis

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*