60 pellegrini sulla Via Francescana della Marca da Assisi ad Ascoli Piceno

Assisi, 2 aprile 2015 – Questa mattina alle ore 9.30 sessanta pellegrini si sono dati appuntamento presso la Basilica Inferiore di San Francesco quale tappa iniziale di un pellegrinaggio che parte dalla Città Serafica per concludersi il 9 aprile ad Ascoli Piceno. Il Pellegrinaggio è stato organizzato dalla Confraternita di San Giacono de Compostela alla presenza del suo rettore il Prof. Paolo Caucci Von Staucken con la collaborazione del Priore Andrea Antonini.

Alla partenza un momento molto emozionante e di profonda spiritualità: la Tomba di San Francesco il luogo scelto nel quale il Vescovo di Perugia Mons. Paolo Giulietti ha impartito la benedizione ai pellegrini augurando loro il “buon cammino” che si svolgerà in piena settimana santa.

 I pellegrini percorreranno il Cammino Francescano della Marca che coincide con la Via Lauretana fino a Caldarola per giungere sino ad Ascoli Piceno dove il 9 aprile vi saranno le celebrazioni per l’ottocentenario della Visita di san Francesco e dei suoi compagni nella città marchigiana, in una congiunzione ideale, ma anche umana ed effettiva del Santo Francesco di Assisi con il Santo Emidio di Ascoli.

Per l’amministrazione è intervenuto il Vice Sindaco di Assisi Antonio Lunghi che ha salutato i pellegrini ed annunciato che a breve verranno affidati alla Confraternita di San Giacomo del Prof. Caucci altri locali adiacenti a quelli già consegnati presso lo Spedale dedicato a San Francesco e San Giacomo situato nella zona del Cimitero monumentale di Assisi. “In questo modo – sottolinea Lunghi – Assisi si è dotata finalmente di un vero e proprio Spedale per i pellegrini con almeno 15 posti letto. Un modo concreto per venire incontro alle esigenze dei sempre più numerosi pellegrini che transitano per la nostra amatissima Assisi”. “Intanto – ha affermato il prof. Caucci – lo Spedale ha già cominciato a funzionare ospitando i primi 25 pellegrini, 12 dei quali vi hanno già dormito”.

Sabato 18 aprile alle ore 16,00 lo Spedale verrà ufficialmente inaugurato. In questa occasione e proprio dalla sede dello Spedale, verranno presentati i risultati del progetto europeo “Loci Iacobi II” che ha visto collaborare la Città di Assisi con il Centro Italiano di Studi Compostellani e quattro città europee, ovvero Santiago de Compostela (Spagna), Le Puy en Velay (Francia), Namur (Belgio), Vitaguiar (Portogallo), oltre alle imprese “Galicia Incoming” e “Le Puy Hotels”. In particolare verrà presentato il sito internet www.saintjamesway.eu con i contenuti dedicati alla Città di Assisi, i pacchetti turistici costruiti e la Guida europea sui Cammini di Santiago in sei lingue.

[divider]
Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*