A San Francesco la presentazione del libro del vescovo

Laudato Si', sarà presentato alla Camera il saggio del Vescovo di Assisi

A San Francesco la presentazione del libro del vescovo
L’evento in programma il 21 dicembre alle ore 21 nella Basilica superiore

ASSISI – Già illustrato in consiglio regionale agli studenti di Perugia e diffuso in diverse scuole della diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino verrà presentato in una location unica come la Basilica superiore di San Francesco l’ultimo libro del vescovo monsignor Domenico Sorrentino dal titolo: “Laudato Si’.

Dal Cantico di frate Sole all’Enciclica di Papa Francesco”. L’evento, fissato per il 21 dicembre alle ore 21, è stato organizzato dal maestro Umberto Rinaldi con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Assisi, della Confcommercio di Assisi e Valfabbrica e dell’insieme vocale “Commedia Harmonica”.

La serata, coordinata dalla giornalista Paola Gualfetti, si aprirà con i saluti del sindaco di Assisi Antonio Lunghi, gli interventi del custode del Sacro convento padre Mauro Gambetti e dell’assessore alla Cultura del Comune di Assisi Serena Morosi.

Si passerà poi alla presentazione dell’interessante volume, edito da Cittadella editrice, che raccoglie la riflessione fatta dal vescovo sul grande inno, bellissimo documento della letteratura, scritto da San Francesco e messo in relazione con alcuni dei temi affrontati nell’enciclica di Papa Bergoglio.

Il libro si compone di tredici capitoli di cui verranno letti alcuni stralci da parte di Giuseppe Brizi, Enrico Maccabei e Carlo Menichini, accompagnati da intermezzi musicali della Commedia Harmonica, della Schola Gregoriana Assisiensis e della Corale Porziuncola della Basilica papale di Santa Maria degli Angeli.

Al termine le conclusioni saranno affidate al vescovo che poi procederà, insieme alle altre autorità presenti, all’inaugurazione dell’opera scultorea raffigurante “La Natività” in stile napoletano realizzata dalla Bottega Cantone&Costabile del capoluogo campano.

“Papa Francesco ha impiantato la riflessione sul Creato partendo da Francesco che, nell’enciclica viene citato circa dieci volte – ha detto monsignor Sorrentino -. Come vescovo di Assisi ho sentito un coinvolgimento naturale; anche perché ogni mattina apro la mia giornata cantando il ‘Cantico di frate Sole’.

Ritengo importante partire da questa preghiera per leggere l’Enciclica nel suo aspetto interiore oltre che negli aspetti economici, sociali ed ambientali”.

A San Francesco

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*