Abuso di alcol alla guida Carabinieri denunciano sette persone

Abuso di alcol alla guida Carabinieri denunciano sette persone
Tra i sanzionati anche un giovanissimo, era alla guida di una fiammante berlina con un tasso di circa 01,30 g/l

L’inizio del Carnevale è stato caratterizzato da una notte di controlli con l’etilometro che sabato sei febbraio ha visto l’impiego di due “gazzelle” della Compagnia di Assisi congiuntamente a personale delle Stazioni, tutte impegnate nella sottoposizione di numerosi automobilisti al test.

Il servizio straordinario di controllo del territorio, che si inserisce in un ampio sistema di presenza voluto dal Comando Provinciale, è stato quindi realizzato dagli addetti ai lavori nella fascia oraria in cui da sempre si registra il maggiore tasso di incidenti stradali dovuti principalmente alla velocità elevata, all’assunzione di sostanze stupefacenti e all’uso smodato di bevande alcoliche. Una problematica, ci fanno sapere i vertici dell’Arma assisana, da sempre fronteggiata in un’ottica di più ampio respiro che pone in primo piano la sicurezza del cittadino e quella di tutti gli utenti della strada.

Abuso di alcol

Nel corso dei numerosi posti di controllo dislocati ad hoc nelle zone nevralgiche del tessuto stradale del comprensorio assisano, alcuni dei quali proprio nelle vicinanze delle discoteche locali, sono stati controllati numerosi conducenti di autovetture, a sette dei quali, in base alla sintomatologia riscontrata è stato contestato il reato di guida in stato di ebbrezza.

I tassi alcolemici registrati, sono stati di lunga superiore al massimo consentito dalla Legge e per tutti è scattata la sanzione accessoria del ritiro della patente di guida finalizzata alla successiva sospensione del documento.

Tra questi è stato sanzionato anche un giovanissimo neopatentato messosi alla guida di una fiammante berlina con un tasso di circa 01,30 g/l: la normativa vigente prevede che da quando è stata introdotta la cosiddetta “tolleranza zero” nei confronti dei neopatentati (e di chi ha meno di 21 anni di età e di tutti i conducenti professionali) è vietato guidare dopo aver assunto qualsiasi tipo di alcolico. Un altro automobilista è stato infine sanzionato nella forma più lieve, ovvero quella amministrativa, a fronte di un tasso di poco superiore a 0,50 g/l. Sempre nel corso della stessa serata i militari dell’Arma assisana hanno fermato due giovani con dosi di cocaina finalizzate all’uso personale e per questi è scattata la segnalazione alla Prefettura.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*