Ad Assisi nasce la “Casa della Misericordia”

L’inaugurazione giovedì 29 dicembre alle ore 16 nell’ex convento delle suore spagnole

Assisi, Festa della Mamma e programma della Spogliazione, Diocesi in campo
Monsignor Domenico Sorrentino

Ad Assisi nasce la “Casa della Misericordia” ASSISI – A distanza di poco più di un mese dalla chiusura del Giubileo straordinario della misericordia, ad Assisi viene messa a punto una nuova “opera-segno” a cura della Caritas diocesana unitamente alla diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino e alla Fondazione “Assisi Caritas”. Si tratta della “Casa della Misericordia” che verrà inaugurata giovedì 29 dicembre alle ore 16 in via Arco dei Priori n. 4 ad Assisi (ex convento delle suore spagnole).

La casa è destinata ad accogliere giovani madri, sole e in precarie condizioni economiche. La Casa è già operativa ed è abitata da diverse immigrate di origine africana che hanno partorito da poco o sono in stato interessante. Saranno presenti all’inaugurazione il vescovo diocesano monsignor Domenico Sorrentino, il sindaco di Assisi Stefania Proietti e il direttore della Caritas e presidente della Fondazione “Assisi Caritas” suor Elisa Carta.

Il programma prevede alle ore 16 la santa messa celebrata dal vescovo; alle ore 17 il saluto delle istituzioni alla cittadinanza. Alle ore 18 seguirà un momento conviviale. “Grazie alla generosità delle ‘suore francescane figlie della misericordia’ – rende noto suor Elisa Carta – la Caritas diocesana è lieta di invitare tutti i volontari e gli amici a conoscere una delle ‘opere-segno’ diocesane”. Maggiori dettagli si potranno avere giovedì durante la cerimonia di inaugurazione.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*