Ambiente, energia, cambiamenti climatici al centro della scuola socio-politica di Assisi

Ambiente, energia, cambiamenti climatici al centro della scuola socio-politica di Assisi

Ambiente, energia, cambiamenti climatici al centro della scuola socio-politica di Assisi
Grande partecipazione alla prima lezione tenuta dal professore Franco Cotana dell’Università di Perugia

ASSISI – Parlare di quello che sta accadendo alla nostra casa comune con un esperto tecnico tra più conosciuti a livello nazionale, per ‘fare un breve percorso attraverso vari aspetti dell’attuale crisi ecologica allo scopo di assumere i migliori frutti della ricerca scientifica oggi disponibile, lasciarcene toccare in profondità e dare una base di concretezza al percorso etico e spirituale che segue’ (Laudato Si’ 15).

Questo l’intento della prima lezione della scuola socio-politica diocesana “Giuseppe Toniolo”, voluta dal vescovo Domenico Sorrentino e organizzata dalla commissione diocesana per la Pastorale sociale lavoro e custodia del creato, che da sei anni ad Assisi offre momenti di approfondimento e riflessione sulla realtà alla luce della dottrina sociale della Chiesa.

Grande l’interesse suscitato dal ciclo di formazione interamente dedicato all’approfondimento dell’enciclica “Laudato Si”‘, dimostrato anche dal nutrito numero di partecipanti alla lezione tra cui molti giovani.

Tra questi anche alcuni dei giovanissimi protagonisti degli “#SmartLabs” attivati dal progetto Policoro presso l’istituto Polo-Bonghi.

Dopo un saluto da parte di Francesca Di Maolo, direttore della commissione diocesana e presidente dell’Istituto Serafico, e la presentazione del relatore a cura di Stefania Proietti, il professore Franco Cotana ha tenuto una lezione in cui ha fornito uno sguardo d’insieme su ambiente, energia e cambiamenti climatici, oltre alla presentazione di progetti di ricerca e sviluppo di positivo impatto sociale e ambientale.

“Ci sono spazio e risorse per tutti in questo mondo – ha detto Cotana – quello che va cambiato è un modello di sviluppo avido e egoista. Tecnologicamente un nuovo modello di sviluppo è possibile, ma la spinta etica è fondamentale. La ‘Laudato Si’’ di papa Francesco è un documento importantissimo per raggiungere questo fine”.

“Il numero di iscritti a questa edizione della scuola socio-politica, il più elevato da quando abbiamo voluto intraprendere questo percorso di formazione, ci fa ben sperare per la conversione ecologica richiamata nella ‘Laudato Si’’ – ha sottolineato monsignor Sorrentino partecipando alla lezione – . Ci auguriamo che questo faccia sorgere, alla scuola di San Francesco, la cittadinanza ecologica invocata dal Papa”.

“Niente di questo mondo ci è indifferente” è il tema della prossima lezione della scuola socio-politica “Giuseppe Toniolo” fissata per martedì 16 febbraio con relatori il professore Pierluigi Malavasi e la dottoressa Caterina Braga.

Ambiente

Print Friendly

2 Trackback & Pingback

  1. Europa / Europe news - Monolite Digitale [!]
  2. Ambiente, energia, cambiamenti climatici al centro della scuola socio-politica di Assisi - Monolite Digitale [!]

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*