Amministrative 2016, il centrodestra unito può vincere al primo turno

Bilancio Assisi, Freddii: "Mantenuti fermi pilastri"
Rino Freddii

da Rino Freddii (Capogruppo Per Assisi Popolare, Consiglio Comunale Assisi)
Amministrative 2016, il centrodestra unito può vincere al primo turno
Ci siamo. Come consuetudine dopo la festività di S. Francesco la campagna elettorale per le prossime amministrative (primavera 2016) entrerà nel vivo con la definizione delle varie alleanze che si contenderanno il governo di Assisi. Il crescente e preoccupante numero di non votanti e la oramai certa partecipazione del Movimento 5 Stelle incideranno in maniera significativa sulle percentuali dei voti che siamo abituati a vedere e a commentare da decenni, ed è ovvio pertanto che il centro-destra, per vincere un eventuale ballottaggio o eleggere il proprio candidato Sindaco al primo turno (i numeri ci sono), non può che presentarsi unito.

Sono venti anni che l’elettorato del nostro Comune sceglie i moderati per guidare l’Amministrazione, quindi “spaccare” questo fronte per un supposto tornaconto di parte, o peggio ancora per vecchi rancori, sarebbe un errore imperdonabile e da incoscienti.

Noi di “Per Assisi Popolare” riteniamo pertanto opportuno che tutti i partiti e le liste civiche alternativi alla sinistra si siedano allo stesso tavolo e che, partendo dai tantissimi punti programmatici condivisibili e dopo un attento esame della situazione politico-amministrativa, definiscano un percorso comune che porti alla vittoria.

Percorso che deve avere almeno tre linee guida: dare al popolo del non voto un valido motivo per tornare a scegliere le proposte al posto delle proteste, coinvolgere i giovani e trovare insieme, possibilmente senza ricorrere alle primarie, un unico candidato a Sindaco (da individuare anche tra chi oggi non è presente in Consiglio Comunale) in grado di rappresentare, come dovuto, la città di Assisi e allo stesso tempo capace di aggregare l’intera coalizione e di attrarre i voti necessari.

Amministrative 2016

 

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*