Unipegaso

Angelana, organigramma tecnico settore giovanile 2014/’15

SANTA MARIA DEGLI ANGELI (PG) – Si è appena chiusa, pochi giorni fa praticamente, con gli ultimi tornei giocati dai nostri ragazzi a Castel del Piano, Passaggio di Bettona e Sansepolcro, la stagione 2013/’14 del settore giovanile giallorosso, ma è già tempo di pensare al futuro e all’anno che verrà. “Praticamente, non siamo mai andati in vacanza per prepararci al meglio per questa nuova sfida” racconta il confermatissimo responsabile tecnico del settore giovanile, Moreno Marchi durante la prima riunione tecnica svoltasi al Migaghelli, con la presenza della quasi totalità dei tecnici (gli assenti, ovviamente, per motivi validi).

“Abbiamo apportato – prosegue Marchi – alcune modifiche allo staff tecnico, cercando di ottimizzare le risorse e le energie che la società, con molto impegno e molta serietà, mette a disposizione del settore giovanile. L’Angelana investe gran parte del proprio buject annuale sul settore giovanile ed i risultati sono tangibili, visto che la prima squadra che allenerà mister Scattini sarà composta per più del 50% da ragazzi che hanno cominciato a far parte dal settore giovanile. Il prossimo anno sarà il momento di fare il salto per molti ragazzi nati nel 1997, alcuni dei quali hanno assaggiato la prima squadra già nel corso della scorsa stagione. Tutto questo è possibile grazie alla mole di lavoro che viene portata avanti da Moreno Marchi e dal suo staff, che ogni anno si occupa della crescita umana e calcistica di un numero sempre più ampio di bambini e ragazzi; un numero che ha raggiunto ormai quasi le 250 unità. Si è sempre insistito, ovviamente, nella ricerca di personale qualificato, laureati ISEF e/o in possesso di tesserino da allenatore UEFA B, onde avere le credenziali adeguate per una scuola calcio di un certo livello.

“Molte delle persone scelte – continua il responsabile tecnico del settore giovanile – quest’anno, come si evince dall’organigramma tecnico, sono state confermate rispetto all’anno scorso. L’obiettivo stagionale è quindi quello di organizzare in maniera ancora più armonica il lavoro cominciato lo scorso anno, ottimizzandolo. Continueremo la nostra politica riguardante il terzo allenamento fin dai Pulcini, il nostro lavoro con l’insegnante di arti teatrali Graziano Lazzari e con quella di danza classica, Maira Grassi, per i più piccoli. Le due squadre degli Allievi sperimentali e degli Allievi regionali si alleneranno ogni volta in seduta comune, condividendo spazi e metodologie d’allenamento; stesso discorso anche per quanto concerne i Giovanissimi sperimentali ed i Giovanissimi regional

Il lavoro quotidiano degli istruttori sarà portato avanti in maniera più armonica, suddiviso in mesocicli ed ogni squadra avrà la sua cartella con i programmi di lavoro sempre aggiornati dai tecnici, le presenze degli iscritti agli allenamenti ed una scheda tecnica singola per ogni giocatore. Il tutto ovviamente a disposizione dello staff tecnico e dei membri della società.

Questo è l’organigramma tecnico del settore giovanile angelano per il 2014/’15:

– ALLIEVI REGIONALI A1 – mister Giorgio Buttò

– ALLIEVI SPERIMENTALI – mister Marco Campese

– GIOVANISSIMI REGIONALI A2 – mister Fabio D’Amario

– GIOVANISSIMI SPERIMENTALI – Luca Cannoni

– ESORDIENTI 2002 – sq.A – mister Fabio Meattelli – sq.B – mister Matteo Conti

– ESORDIENTI 2003 – sq.A (a 11) – mister Riccardo Rosselli – sq.B – mister Marco Favaroni

– PULCINI 2004 – sq.A mister Simone Titoli – sq.B mister Massimo Rosselli

– PULCINI 2005 – mister Mattia Tanci

– PULCINI 2006 – mister Davide Fioravanti

– PICCOLI AMICI – mister Bianca Parise

– PREPARATORE ATLETICO ALLIEVI E GIOVANISSIMI – Simone Titoli

– PREPARATORI DEI PORTIERI – Gianluca Andrielli e Marcello Ottolenghi

– INSEGNANTE DI TECNICA CALCISTICA DI BASE – Antonino Di Natale

– INSEGNANTE DI DANZA CLASSICA – Maira Grassi

– INSEGNANTE ARTI TEATRALI – Graziano Lazzari

“Colgo l’occasione – chiosa Marchi – per ringraziare innanzitutto la società per gli sforzi che fa ogni giorno, per metterci a disposizione le risorse necessarie per lavorare in un certo modo, ma anche per ringraziare tutti coloro i quali hanno contribuito, dai tecnici ai dirigenti accompagnatori, alla bellissima stagione che si è da poco conclusa, convinti di poter continuare a migliorare la nostra offerta e di poter vivere anche quest’anno una stagione ancor più bella.”

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*