Assisi 2016-2026, una prospettiva di lungo periodo

Non case ma città, dove sia bello non solo il panorama o il giro turistico, ma una città dove sia bello vivere. Una città che valuti la propria qualità urbanistica non sulla base delle cubature, ma in ragione del recupero di spazi di libertà e di bellezza. E’ con questo spirito che nasce l’idea di uno stampato. Anche grazie alla spinta dell’omonimo spazio web “Assisi 2016-2026” (FB: Assisi2016-2026 Web: www.assisi2016.it Twitter: @assisi2016) che conta già più di 2000 follower. Un progetto di cambiamento propositivo e strutturato, che non basa la sua forza sul no-a tutto; con un orizzonte temporale di lungo periodo (2016-2026), che vada al di la della semplice tempistica elettorale. Tante sono le città che fanno a gara per organizzare eventi in cui partecipino premi Nobel. Noi vogliamo la città che ospita quelle persone che non hanno (ancora) vinto un premio Nobel. Una città viva, vera, vitale. Ricca di stimoli e di opportunità. Non una terra di ricordi. Ma un luogo da vivere.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*