Assisi, Coldiretti Giovani, l’umbra Elena Tortoioli nell’Esecutivo Nazionale

(assisioggi.it) ASSISI – Elena Tortoioli entra nell’Esecutivo nazionale di Coldiretti Giovani Impresa. La Delegata Regionale del movimento che raduna gli imprenditori under 30 della Coldiretti dell’Umbria, entra a far parte della nuova squadra guidata dalla marchigiana Maria Letizia Gardoni, nuovo leader dei giovani agricoltori italiani eletta martedì scorso nel corso dell’Assemblea Nazionale che si è tenuta a Roma, con la presenza del Presidente Nazionale Coldiretti Roberto Moncalvo e del nuovo Ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina.

Elena Tortoioli, venticinquenne di Assisi, dallo scorso giugno ricopre la carica di Delegata Regionale Coldiretti Giovani Impresa Umbria. Diplomata all’Istituto Alberghiero, Elena gestisce un’azienda a Petrignano d’Assisi; nel suo agriturismo, propone piatti a base di prodotti locali e organizza corsi di cucina per i visitatori. Tra le sue attività, quella di accogliere famiglie e bambini nella fattoria didattica, dove trasferisce loro, le esperienze e le conoscenze della vita in campagna.

“Sono lusingata e motivata per questo nuovo incarico – commenta Elena Tortoioli. L’auspicio è che con il nostro lavoro si possa contribuire a rispondere alle esigenze dei ragazzi che aspirano ad entrare nel mondo dell’agricoltura, ma anche a risolvere le varie problematiche che tutti i giorni i giovani imprenditori agricoli sono chiamati ad affrontare”.

Nell’ambito dell’Assemblea elettiva dei Giovani Coldiretti è stato organizzato un Open Space su “Il lavoro possibile nel tempo della crisi” che ha evidenziato il grande spazio alla creatività che offre il settore agricolo dove nel 2014 ben il 46 per cento dei giovani andrebbe a lavorare se avesse la disponibilità di un terreno secondo l’indagine Coldiretti/Ixe’.

Dall’agritata all’agriscultore, dal muratore ecologico all’erborista 2.0, dal tutor dell’orto in città al tintore naturale di tessuti anallergici, dall’affinatore di formaggi fino a chi ha recuperato la canapa in tutte le sue molteplici possibilità di impiego, sono queste alcune delle nuove figure professionali che, in una drammatica situazione di crisi e disoccupazione record, sono nate e si sono affermate nei vari territori italiani.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*