Assisi, consiglio approva bilancio 2014, avanzo positivo di 700.000 euro

Realtà Popolare, Consiglio comunale è senza orientamento politico Realtà Popolare non può permettere che il Comune di Assisi, venga gestito in siffatta maniera

Si è svolta nel pomeriggio sia la Giunta che il Consiglio Comunale. La Giunta ha approvato (relatore Assessore Lucio Cannelli) un atto con il quale si “rinuncia alla realizzazione dei varchi nel centro storico” (come indicato congiuntamente da categorie commerciali, turistiche e Comune) realizzando in rimodulazione (per utilizzare i finanziamenti assegnati) solo “pannelli informativi multimediali turistici anche per la promozione culturale e degli eventi” (oltre che sistemi per la sicurezza stradale nel territorio).

Il Consiglio Comunale ha approvato (relatore Vice Sindaco Antonio Lunghi) il “rendiconto di bilancio 2014” che “certifica la correttezza dei conti è la buona situazione finanziaria” con un avanzo di circa 700.000 € (peraltro si sono molto ridotti i livelli di indebitamento). Da ricordare, cita il Sindaco Claudio Ricci, che nel Comune di Assisi l’addizionale IRPEF è uguale a zero, non è attività la tassa di soggiorno e non sono state aumentate le tariffe sociali.

Certamente molte risorse, che prima arrivavano dallo Stato, sono diminuite negli ultimi anni (meno 8 Milioni di euro circa) e, quindi, malgrado il “buono stato” del bilancio occorrerà continuare a “gestire bene con prudenza e risparmiando”.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*