Assisi, Consiglio comunale deserto: “Schiaffo ai cittadini”

Piano Regolatore Parte Operativa, approvato ad Assisi

Assisi, Consiglio comunale deserto: “Schiaffo ai cittadini”
I Consiglieri assenti hanno di fatto impedito di deliberare in merito alla prima parte delle Osservazioni PRG Parte Operativa e, secondo punto all’Ordine del Giorno ma di certo non meno importante, alla costituzione della Commissione per le antenne

da Sindaco FF Lunghi – Assessori Comunali Cannelli, Fortini, Morosi – Consiglieri Comunali Gruppo “Per Assisi Popolare” – Consiglieri Comunali Movimento “Uniti per Assisi” – “Il Consiglio Comunale della Città di Assisi, convocato per deliberare punti all’ordine del Giorno di grande rilievo è saltato per mancanza del numero legale.

Oltre all’opposizione, vistose le assenze dei Consiglieri Buini – Presidente del Consiglio Comunale – e Tardioli (LISTA RICCI)! È pertanto assolutamente doveroso pretendere una chiara assunzione di responsabilità e serietà, dato che a quanto pare prevalgono ambizioni personali e motivazioni pre-elettorali a discapito dei Cittadini, che meritano rispetto e correttezza, valori fondamentali per il conseguimento del Bene Comune.

I Consiglieri assenti hanno di fatto impedito di deliberare in merito alla prima parte delle Osservazioni PRG Parte Operativa e, secondo punto all’Ordine del Giorno ma di certo non meno importante, alla costituzione della Commissione per le antenne: un vero e proprio schiaffo dunque ai tantissimi Cittadini che attendono da mesi risposte circa istanze urbanistiche, e ai Comitati per le Antenne, costituitisi malriponendo la propria fiducia in soggetti le cui performance, da quanto dimostrato, sono ben lontane dall’offrire coerenti garanzie di buon senso ed onestà intellettuale.

Le uniche capacità nelle quali sembrano primeggiare sono forse quelle legate al “mercanteggiare” il proprio consenso in un pericoloso e sdegnante “do ut des”?!

Per quanto ci riguarda continueremo compatti ad esercitare il nostro dovere di Amministratori seri e affidabili, consapevoli che il ruolo che rivestiamo debba essere a totale servizio della Comunità intera e nel pieno rispetto verso le Istituzioni.

Lontani dunque da interessi particolari e comportamenti esclusivamente strumentali a ambizioni personali!”

Assisi

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*