Assisi, Deposizione corona di alloro in Via Martiri delle Foibe

ASSISI – Per celebrare, come ogni anno, il “Giorno del Ricordo dell’esodo dei Giuliano-Dalmati e delle Foibe”, è stata deposta a Santa Maria degli Angeli una corona d’alloro presso l’insegna che delimita la via intitolata dal Comune di Assisi (unico comune italiano ad averlo fatto) ai martiri degli eccidi perpetrati, per motivi etnici e politici, ai danni della popolazione italiana della Venezia Giulia e della Dalmazia.
Alla cerimonia ha partecipato l’Assessore alla P.I. ed alle Politiche Giovanili, Francesco Mignani, alla presenza di Giovanni Stelli, della Società di Studi Fiumani, di Franco Papetti, Vice-presidente dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, dello scrittore Diego Zandel (figlio di esuli fiumani), che questa mattina ha ricevuto dal Sindaco di Assisi, Claudio Ricci, il Premio “Dignità Giuliano-Dalmata
nel mondo”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*