Assisi, Diocesi in festa per un nuovo sacerdote

ASSISI – La diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino si arricchisce di un “nuovo” sacerdote. Domenica 17 maggio alle ore 17 presso la cattedrale di San Rufino in Assisi verrà celebrata l’ordinazione presbiterale del diacono don Alessandro Picchiarelli per l’imposizione delle mani e la preghiera consacratoria del vescovo monsignor Domenico Sorrentino. Come affermato dall’allora studente in ingegneria “la vocazione scoperta nel 2007 a seguito di un pellegrinaggio a Medjugorie è culminata, dopo un percorso volto a confermare la verità della chiamata, con l’ingresso nell’ottobre del 2008, subito dopo aver conseguito la laurea in Ingegneria, al Pontificio seminario regionale umbro”.

L’imminente ordinazione presbiterale per Alessandro, che fra un mese compirà 32 anni, è fonte di immensa felicità, come confermato dallo stesso: “le emozioni sono tantissime e confuse: c’è la gioia per la vocazione che viene a maturazione; c’è trepidazione e attesa del futuro da sacerdote, per le persone che mi saranno donate nelle parrocchie – nelle quali peraltro ha già fatto esperienza che gli ha permesso, unitamente a quella fatta in seminario come precisato dallo stesso – di scoprire i limiti e i doni che il Signore mi aveva fatto”. La prima santa messa solenne verrà presieduta da don Alessandro domenica 24 maggio alle ore 17 nella chiesa di San Giuseppe di Costano. I fedeli che assisteranno alla prima messa di un novello sacerdote, secondo la tradizione della chiesa, potranno lucrare l’indulgenza plenaria in base alle condizioni stabilite.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*