ASSISI, DONNA TENTA DI DARSI FUOCO, SOLIDARIETÀ SINDACO RICCI

Sindaco Claudio Ricci
Sindaco Claudio Ricci
Sindaco Claudio Ricci

(umbriajournal.com) ASSISI – Il Sindaco Claudio Ricci, di raccordo con l’Assessore Moreno Massucci e gli Uffici Servizi Sociali, esprimono ampia “solidarietà e vicinanza” alla donna che ha tentato di darsi fuoco a Petrignano (riportando gravi ustioni) mettendosi a disposizione dopo che i fatti e le motivazioni del gesto saranno chiarite dagli organi competenti.

Nei prossimi giorni gli uffici servizi sociali “svolgeranno le doverose verifiche” ricordando che sono molti, famiglie e persone, che il Comune aiuta (in assonanza con Caritas e associazioni) nei limiti di quanto possibile ma con molto impegno (Assisi é tra i primi municipi regionali per investimento nel sociale anche con i comuni vicini di ambito e la Regione Umbria).

Per quanto attiene alle case popolari, che spesso creano “comunicazioni stampa da precisare” (in Assisi Via San Francesco, oggetto di critiche, l’ASL deve eseguire i lavori e solo dopo le abitazioni saranno disponibili) si precisa che il Comune svolge le assegnazioni, nel “rigoroso rispetto delle graduatorie e nel quadro di leggi regionali” (la case popolari non sono di proprietà comunale). Comune e Regione svolgono, inoltre, una ampia attività di sostegno affitti per famiglie e persone in difficoltà.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*