Con il Cuore

Assisi, al via un primo esperimento di pedonalizzazione temporanea

I parcheggi di Moiano, Piazza Nuova, San Pietro e Giovanni Paolo II per i residenti costeranno 0,70 centesimi

Assisi, al via un primo esperimento di pedonalizzazione temporanea

Assisi, al via un primo esperimento di pedonalizzazione temporanea

ASSISI – Una manifestazione dedicata a sport e ambiente per sperimentare la pedonalizzazione temporanea della Città. Nastri verdi per chiudere simbolicamente le porte del Centro Storico ricordando che saremo alla vigilia della Giornata Mondiale dell’Ambiente che coincide con la Giornata Nazionale dello Ssport.

Domani, domenica 4 giugno in occasione della Prima Giornata dello Sport e dell’Ambiente organizzata dall’Assessore a Sport Giovani e Associazioni, Veronica Cavallucci (ASSISI DOMANI), il centro storico di Assisi sarà pedonalizzato dalle ore 9,00 alle ore 13,00 per vivere al meglio la Città e per dare modo ai bambini, ai ragazzi e alle famiglie che parteciperanno di muoversi in sicurezza e libertà.

Per 4 ore potranno circolare i mezzi di soccorso, i mezzi pubblici, i taxi, le forze dell’ordine e gli addetti all’evento.

Ai residenti e ai turisti si chiederà di sostare al di fuori del centro storico. La sosta non sarà possibile in Borgo Aretino: l’intera via sarà dedicata alle attività sportive grazie a tutte le ASD della Città che hanno aderito all’evento. Libere da auto anche piazza Santa Chiara, dove il sagrato sarà un’isola di pace anche per le numerose celebrazioni di Pentecoste, piazza del Comune e via San Gabriele dell’Addolorata (nel tratto fino alla piazzetta delle Erbe) per consentire libertà di movimento ai tanti aderenti all’iniziativa.

Tutti i residenti del Comune potranno venire ad Assisi e usufruire della tariffa agevolata di 0,70€/ora nei parcheggi di piazza Matteotti e piazza Giovanni Paolo II (Saba) e nel parcheggio di Mojano.

A partire dalle 11 in Piazza del Comune Sindaco e Giunta premieranno le eccellenze dello sport di Assisi ma anche i vincitori delle olimpiadi della matematica, in una piazza popolata da associazioni ambientali del territorio anche loro eccellenze nella custodia del creato.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*