Assisi, Fra Alessandro canta per i Bambini di Chernobyl

Al teatro Lyrick (tutto esaurito) si é svolto, ieri sera, l’evento “un canto di speranza per i bambini di Chernobyl”: concerto di beneficenza con le voci di frate Alessandro (foto) e Luciana Ugolini, unitamente alla partecipazione delle voci bianche del coro Aurora di Bastia Umbra e dei gruppi canori di Marsciano Chorus e Ca.O.S. L’iniziativa è stata organizzata dall’associazione Orizzonti insieme al forum per i diritti dei bambini di Chernobyl (Comitato di Tavernelle) con la partecipazione dell’Istituto Serafico di Assisi. Lo scopo delle associazioni è di aiutare i bambini bielorussi colpiti dalla radioattività della centrale di Chernobyl. Il Sindaco di Assisi Claudio Ricci, che ha portato il grato saluto del Comune, ha sottolineato la “bellezza artistica e sociale dell’evento” ringraziando, per la nobile generosità, quanti si impegno per aiutare i bambini meno fortunati e far conoscere, fra loro, giovani del mondo che imparano, in questo modo, il reciproco aiuto e comprensione.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*