Assisi, é l’ora di cambiare: le prime tre cose del Presidente della Regione Claudio Ricci

Assisi, 2 agosto 2014: é arrivata l’ora di cambiare (il tempo é scaduto), come gli umbri aspettano da decenni, e sono tre le cose che verranno fatte subito se Claudio Ricci, nel 2015, sarà eletto Presidente della Regione Umbria.

O1. Riduzione, del 10% in tre anni, della spesa corrente (risparmiando e gestendo meglio, erogando gli stessi servizi) e, con il ricavato, finanziare programmi di riduzione delle tasse e sostegno a persone, famiglie e attività economiche nonché creative, innovative e culturali turistiche (concordandole con le categorie) per la creazione di nuovi posti di lavoro.

2. Ridurre, di molto, l’indennità del presidente della Regione, degli Assessori e dei Consiglieri Regionali sino al livello dei sindaci delle medie città (2.000 € al mese, più un rimborso spese non superiore a 500 €, ci sembrano sufficienti).

3. Modificare immediatamente lo Statuto della Regione Umbria al fine di introdurre i valori della Santità (a partire da San Francesco e San Benedetto) che rappresentano aspetti spirituali ma anche culturali, da cui discende una parte significante della promozione.

A brevemente, tra circa un mese, inizieremmo a comunicare i 10 punti programmatici per, insieme, discutere e decidere l’Umbria futura.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*