Assisi, Morini: “Un prossimo sindaco deve trovare posti di lavoro”

Tecnologia Assisi, Morini: «Qualche pensiero»
francesco-morini

Assisi, Morini: “Un prossimo sindaco deve trovare posti di lavoro”
Questo quanto si auspica Morini pur dialogando con ogni forza in campo nel cdx moderato

Niente proclami ad Assisi un prossimo Sindaco deve trovare posti di lavoro e maggiore interesse per il sociale. Siamo ormai nell’ultimo mese dell’anno e da gennaio 2016 comincerà il count down in vista delle amministrative di Assisi che si svolgeranno in primavera.

Continuità con le buone politiche della Giunta uscente e dei Sindaci degli ultimi anni, ma un futuro Sindaco, nella veste prestigiosa di primo cittadino dovrà soprattutto dar risalto alle politiche del lavoro e del sociale.

Un lavoro sempre più in crisi. Dall’imprenditoria alle fabbriche per passare a servizi essenziali quali il Turismo e trasporti dove anche in Assisi si sente molto la Crisi in termini occupazionali mettendo in sofferenza molte famiglie sull’ampio territorio.

Risaltando un settore del Sociale dove le uniche ad interessarsi territorialmente sono associazioni Caritatevoli quali Caritas e altre Onlus specifiche.

“Quale coordinatore comunale di Assisi di Rivoluzione Cristiana, voglio dare risalto a queste problematiche in un futuro programma elettorale. In attesa di congresso Nazionale che si svolgerà a Roma il 19-20 dicembre che delineerà sia le strategie che gli uomini candidati, anticipo che RC seguendo un primo indirizzo dei vertici vuole dare risalto sia al lavoro che al sociale.

Solo attraverso gli uomini giusti e che vivano sulla propria pelle determinate esperienze svincolati da giochi di potere manovrabili e che privino i cittadini da opportune e dovute scelte”.

Questo quanto si auspica Morini pur dialogando con ogni forza in campo nel cdx moderato anche se e comunque restano da definirsi future ed ipotetiche coalizioni per candidature condivise. Francesco Morini Rivoluzione Cristiana Assisi.

Sindaco

 

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*