ASSISI, NON HA SOLDI PER LA FAMIGLIA, TENTA SUICIDIO, CARABINIERI LO SALVANO

Romeno evade dai domiciliari e va dove pare a lui, ma i carabinieri lo arrestano
Romeno evade dai domiciliari e va dove pare a lui, ma i carabinieri lo arrestano

carabinieriDInotteI Carabinieri di Assisi a Santa Maria degli Angeli, lungo il tratto di superstrada che collega Foligno a Perugia, alle hanno salvato un nord africano che aveva deciso di farla finita con la vita. Erano passate da poco le 22,00 quando il 112 della Centrale Operativa del Comando Provinciale dei Carabinieri di Perugia è stato letteralmente intasato dalle chiamate di numerosi utenti della strada che segnalavano alle Forze di Polizia la presenza di un uomo lungo i bordi della carreggiata camminare in direzione opposta a quella del traffico veicolare.

 

Camminava in curva e i un tratto privo di illuminazione. I militari sono intervenuti rapidamente e sono riusciti ad individuare l’uomo e a fatica messo in sicurezza il tratto di strada e bloccato l’africano che era visibilmente ubriaco. Un odei Carabinieri, correndo rischi per via del traffico, è riuscito ad agguantare la giacca dell’aspirante suicida. Sono attimi concitati: il giovane non desiste dai suoi intenti e, in preda ai fumi dell’alcool, continua a dirigersi verso il centro della carreggiata per portare a termine l’insano gesto tentando di trascinare con sé anche il militare. Il Carabiniere è riuscito a strappare da una morte certa l’uomo di nazionalità tunisina che è stato portato oltre il guardrail, al sicuro da ogni pericolo.

 

I militari hanno appreso in quel momento che il venticinquenne nordafricano sarebbe stato spinto al suicidio da difficoltà economica che non gli avrebbero permesso di comprare il minimo indispensabile per sé e per la famiglia. Accompagnato in caserma è stato richiesto l’intervento del 118 e di personale medico – sanitario che, appurate le condizioni psicofisiche dell’individuo, di concerto con i militari, ne hanno richiesto il trattamento sanitario obbligatorio e il successivo ricovero presso il Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura di Perugia.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*