Assisi, Pettirossi (PD), “Piscina scoperta, servono i fatti, basta promesse!”

di Simone Pettirossi

(assisioggi.it) ASSISI – Siamo a fine di febbraio e c’è giustamente preoccupazione per la piscina scoperta di Assisi, in vista della prossima stagione estiva. Più volte siamo intervenuti sul tema:

– a giugno 2011 abbiamo chiesto che fosse effettuata una manutenzione straordinaria dell’impianto, che richiedeva numerosi interventi;
– a febbraio del 2012 abbiamo proposto, con un emendamento al Bilancio (bocciato dalla maggioranza) che fosse eliminata la spesa per i varchi elettronici, destinando risorse ad una prima riqualificazione della struttura natatoria;
– a giugno 2013, abbiamo nuovamente sollevato il problema sulla stampa, denunciando che non era stata fatta alcuna opera di riqualificazione.

Il Sindaco e i suoi assessori hanno sempre liquidato i nostri interventi con la solita maleducazione, definendoli “articoli balneari” o “polemiche estive”, annunciando l’anno scorso, con grande enfasi, un progetto pubblico-privato di 1,6 milioni di euro, con un contributo del 50% della Presidenza del Consiglio dei Ministri, che avrebbe garantito la riqualificazione dell’intera area, mantenendo la “vasca olimpionica (25 per 50 metri)”, adeguando la “vasca piccola” e il “bar ristorante”, realizzando “scivoli per la parte ludica (previsti anche per la piscina piccola)”, uno “spazio per il fitness”, un “centro benessere”, “una sala per riunioni e spazi per l’aggregazione”, ecc.ecc.

Il Sindaco aveva anche promesso che quest’anno sarebbero stati comunque realizzati, al di là dell’ottenimento o meno del finanziamento ministeriale, “lavori di miglioramento”. Cosa è stato fatto fino ad oggi? Quali sono i tempi della riqualificazione? Quali sono le risorse stanziate nel prossimo Bilancio 2014? Quali sono le opere che verranno effettuate per rendere l’impianto natatorio più fruibile e dignitoso (penso a una risistemazione di bagni, docce, spogliatoi, impianto di filtraggio dell’acqua, ecc….)?

Cosa si sta facendo per garantire che la piscina possa essere riaperta la prossima stagione estiva? Per chiedere conto della situazione e impegnare la Giunta a trovare una soluzione immediata, abbiamo deciso di presentare una mozione. Ma bisogna sbrigarsi, perché il tempo stringe e, purtroppo, ogni anno lo stato della piscina olimpionica peggiora.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*