Assisi, polizia sequestra un quintale di botti

ASSISI – La polizia di Assisi un quintale di botti. La confisca è avvenuta in un negozio dove il titolare, da quanto affermano presso il Commissariato di Assisi, li aveva messi in vendita pur non avendo l’autorizzazione per farlo. Anche se, so apprende dal dirigente, i botti stessi erano regolari. La denuncia è scattata immediatamente. Il materiale era custodito in un seminterrato che si troverebbe alle porte della città Serafica e pare fossero accatastati senza rispettare le regole di sicurezza imposte dalle normative vigenti.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*