Primi d'Italia

Assisi, ricevuta la fiaccola della pace

È arrivata ad Assisi, ieri, la “Peace Run”, la fiaccola della pace, una staffetta che si svolge ogni anno in oltre 100 nazioni per unire le persone e diffondere un messaggio di pace e armonia. Secondo il motto del suo fondatore, Sri Chinmoy, “pace non significa assenza di guerra ma la presenza di armonia, amore, soddisfazione e unità. La pace è un flusso di amore nella famiglia umana”. A ricevere la staffetta a nome dell’amministrazione comunale, in veste di assessore allo sport, Francesco Mignani, che, dopo una foto di gruppo davanti al Tempio della Minerva, ha accolto i podisti nella Sala della Conciliazione, rivolgendo loro un plauso ufficiale e un caloroso saluto. Parole di ringraziamento e di incoraggiamento, per la staffetta, anche da parte di un rappresentante del “Centro Internazionale della Pace” di Assisi. Lungo il percorso europeo di “Peace Run”, un team internazionale porta la fiaccola nelle realtà locali, facendola passare di mano in mano nelle scuole e tra la gente, coinvolgendo bambini, sportivi, celebrità e i rappresentanti delle amministrazioni locali.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*