Assisi ricorda la Shoah

Assisi ricorda la Shoah

Assisi ricorda la Shoah
Cittadini e Studenti sono invitati a partecipare agli appuntamenti in programma

da Serena Morosi – Assessore Cultura e Pubblica Istruzione Città di Assisi – La Città di Assisi, in collaborazione con la Diocesi di Assisi, Nocera Umbra e Gualdo Tadino, l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria, l’Opera Casa Papa Giovanni e l’Associazione Italia-Israele, ha organizzato un programma ricco di iniziative, momenti di narrazione dei fatti e di riflessione sulla Shoah, che ha preso il via Sabato 23 alle ore 15, con la visita in alcuni dei luoghi in cui si rifugiarono gli Ebrei: muovendo dal Vescovado, l’itinerario ha raggiunto i Monasteri di San Quirico e San Giuseppe, due strutture di clausura che divennero luoghi di asilo per molti dei 300 ebrei perseguitati che negli anni tra il 1943 e il 1944 arrivarono in Città.

Il programma è proseguito Lunedì 25 nella Sala Conciliazione del Palazzo Comunale, alla presenza del Vescovo Mons. Sorrentino e dell’Assessore alla Cultura Serena Morosi: alle ore 16.00 è stato proiettato il documentario dal titolo: “Assisi 1943 – 1944_ Testimoni per una Memoria del Bene”.

Toccante la testimonianza di Vitale Fano, nipote del compositore e musicista Guido Alberto Fano rifugiato in Assisi. Mercoledì 27, Giorno della Memoria, per non dimenticare e onorare Coloro che si spesero in prima persona per salvare gli ebrei rifugiati in Assisi da ogni parte d’Italia e d’Europa, a partire dalle ore 10 si avrà la possibilità di visitare il “Museo della Memoria Assisi 1943 – 1044”, allestito presso la Pinacoteca Comunale di Palazzo Vallemani, accompagnati dalla guida di Marina Rosati, giornalista ideatrice e curatrice del Museo che ospita documenti inediti, foto, riconoscimenti, saggi e oggetti appartenenti a quel periodo storico caratterizzato dall’orrore e dalla ferocia della barbarie nazifascista (info e prenotazioni 339.6378067).

Sabato 5 Marzo alle ore 18.00, nella Sala della Spogliazione della Curia Vescovile, si terrà il “Concerto per la memoria” a cura di AssisIncanto Chorus, per promuovere un messaggio di non violenza e soprattutto di speranza, con l’atteggiamento di ascolto e condivisione, essenza dello spirito di Assisi.

L’ultimo evento legato alle iniziative in ricordo della Shoah è fissato per Domenica 6 Marzo, Giornata europea dei Giusti: alle ore 10.00 si terrà la visita al Vescovado e al “Giardino dei Giusti di Assisi”, alla presenza del vescovo Mons. Sorrentino e del Sindaco ff Antonio Lunghi. Interverranno un rappresentante Gariwo – Foresta dei Giusti e Maria Luciana Buseghin, Presidente Associazione Italia Israele Perugia.

Ricordare è vivere un’importante occasione di crescita civile e culturale per accendere nelle generazioni più giovani la fiaccola intergenerazionale della memoria, corrispondendo alle parole della saggezza ebraica: “Il mondo esiste solo per il respiro dei bambini che vanno a scuola”: è tra i banchi di scuola, infatti, che si formano coscienza e consapevolezza e ci si confronta con un mondo fatto di diversità e di ricchezze culturali. Cittadini e Studenti sono invitati a partecipare agli appuntamenti in programma.

Assisi

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*