Assisi, il Sindaco ospite di Radio Rai sul turismo

Assisi, 18 aprile 2014: il Sindaco Claudio Ricci (come delegato nazionale ANCI, comuni italiani, sul turismo) é stato ospite, in mattinata, a Radio Rai sui temi del turismo a Pasqua nelle città religiose e d’arte. Il settore del turismo religioso é, in Italia, in continua crescita visti gli oltre 4.500 santuari e monasteri e 1000 musei religiosi (peraltro siamo alle soglie del 27 aprile santificazione di Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II) e Claudio Ricci ha ricordato come il turismo religioso si “correla” con quello culturale, degli incontri e delle esperienze e ricordi. Più in generale si sente la necessità di fondare, in Italia, un Ministero del turismo “autonomo” in grado di “dare continuità strategica, organizzativa e legislativa al settore” (da cui potrebbero nascere, sino al 2020, 500.000 nuovi posto di lavoro).

Per quanto attiene alla tassa di soggiorno (che, viste le tante minori risorse, alcuni comuni sono “costretti” ad applicare per attivare i servizi) Claudio Ricci ha citato che occorrerebbe evitare la “doppia tassazione”, tassa di soggiorno più tassa di ingresso autobus turistici (scegliendo una delle due imposte come fatto ad Assisi dove “non é stata applicata” la tassa di soggiorno), e utilizzare il ricavato per i progetti strategici indicati dal piano di sviluppo turistico del territorio (che dovrebbe essere attivato in ogni Comune e, su questo, ANCI sta elaborando delle proposte legislative). Assisi, secondo trivago.it, é la principale destinazione turistica italiana, per Pasqua (in relazione all’occupazione delle strutture ricettive), prima di Venezia e Firenze.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*