Unipegaso

Assisi: social-frati, nel 2014 su sanfrancesco.org 110mln accessi da 149 paesi

ASSISI (PERUGIA), 13 GEN – Un anno di successi per il sito dei frati del Sacro Convento di Assisi, www.sanfrancesco.org, dedicato alla figura del Santo patrono d’Italia. Nel 2014 sono 149 i paesi che si sono collegati al portale, 110 milioni gli accessi e ben 11,5 milioni le pagine lette. Dallo smartphone o dal proprio computer tutti connessi con san Francesco. Il santo più “amato” del web richiama l’attenzione da tutto il mondo: dagli USA al Brasile, dal Messico alla Siria, dallo Yemen all’Afghanistan, dal Giappone alla Cina. Sono arrivate a 13 milioni le persone che al mese accedono al portale per approfondire, con contenuti francescani, quanto accade nel mondo.

Sempre più social i frati del Sacro Convento di Assisi che con i circa 550.000 mi piace della pagina facebook “San Francesco d’Assisi” lancia la sfida a tutti gli internauti e punta a raggiungere un milione di “fan” nel 2015. Il 63% degli amici della pagina facebook sono donne e provengono da ben 45 paesi: Italia, Brasile, Pakistan e Costa d’Avorio per citarne alcuni.

I frati del Sacro Convento di Assisi sono anche su twitter con l’account @francescoassisi; i follower sono 9390 e i tweet inviati 10.850. Il sito sanfrancesco.org è anche e soprattutto riflessioni francescane e preghiera. Sono più di 300 al giorno le richieste di affidamento che la nostra redazione riceve tramite la webcam collegata 24h si 24 sulla tomba di san Francesco (9 milioni di accessi al mese).

Tra le tante preghiere che i frati portano nella cripta del Santo c’è Lucrezia che chiede a san Francesco di intercedere per “questi poveri bambini che vengono usati come strumenti di morte senza che loro si possano difendere”; una donna dal Brasile “intercedi per ogni situazione difficile che incontriamo e guidaci nel nostro cammino”; e Stefano che chiede “un tocco di amore sui loro cuori”.

“Un grazie a tutti coloro che ci seguono e ci incoraggiano. I risultati raggiunti premiano non solo il lavoro dei giovani della redazione che quotidianamente donano le loro energie preziose per san Francesco e la comunità francescana, ma è anche segnale di attenzione verso i valori di pace, fraternità e serenità ineludibili dal cuore dell’uomo. Questi valori rappresentano anche la risposta al terrorismo e ad ogni forma di fondamentalismo” ha dichiarato padre Enzo Fortunato, direttore del sito sanfrancesco.org .

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*