Assisi, tutto sulla “Laudato si’”

Assisi, tutto sulla “Laudato si’”
Assisi, tutto sulla “Laudato si’”

Tutto sulla “Laudato si’”
Al via la scuola socio-politica “Giuseppe Toniolo” dedicata quest’anno all’Enciclica del Papa

ASSISI – “Laudato si’, mi’ Signore, per sora nostra matre Terra, la quale ne sustenta et governa, et produce diversi fructi con coloriti flori et herba”. Scriveva così San Francesco nel Cantico delle Creature componendo non solo uno dei testi più importanti della lingua italiana ma anche un inno incentrato sulla tutela della natura, dell’ambiente, del Creato in senso più ampio e generale.

Temi quest’ultimi toccati nell’enciclica di papa Francesco dal titolo “Laudato Sì ” e che saranno al centro dell’edizione 2016 della Scuola socio-politica “Giuseppe Toniolo”, fortemente voluta dal vescovo monsignor Domenico Sorrentino e organizzata dalla Commissione per i problemi sociali e il lavoro, giustizia, pace e custodia del creato presieduta da Francesca Di Maolo.

La Scuola che vede la partecipazione del Progetto Policoro della diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino, si rivolge a tutta la comunità ecclesiale e a quanti sono interessati a conoscere il pensiero sociale della Chiesa, con un’attenzione particolare ai giovani. Il ciclo di studi è strutturato in undici incontri tenuti da docenti universitari ed esperti, più una tavola rotonda dal titolo “Il principio del bene comune: diversi punti di vista, molteplici possibilità di azione”.

Il programma, curato in particolar modo dalla vice presidente della commissione Stefania Proietti, prevede l’analisi di tutti e sei i capitoli dell’Enciclica con un approfondimento del secondo capitolo nello specifico anno della Misericordia.

L’Enciclica verrà letta e analizzata alla luce della dottrina sociale e del magistero, ma anche della vocazione francescana e dello Spirito di Assisi.

L’inaugurazione delle lezioni avrà luogo sabato 16 gennaio alle ore 11,00 all’Istituto Serafico di Assisi con la prolusione “Laudato Si’. Dal Cantico di frate Sole all’Enciclica di Papa Francesco” del vescovo di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino monsignor Domenico Sorrentino. E’ previsto inoltre un laboratorio di cittadinanza sul tema: La necessità di difendere il lavoro.

L’ultima lezione prevede la presentazione dei progetti di innovazione sociale “#SmartLabs#” a cura degli studenti del Polo-Bonghi in collaborazione con il progetto Policoro.

“Avendo l’Enciclica di Papa Bergoglio un particolare sapore francescano e quindi assisano – sottolinea monsignor Sorrentino – si è voluta dedicare questa edizione della nostra Scuola socio-politica proprio a tale documento, destinato a fare storia per la completezza dei temi trattati, per l’urgenza con cui il Santo Padre richiama tutti, credenti e non,a riflettere sulla tutela del Creato.

Il Santo Padre con questo documento, che verrà analizzato in ogni suo passo durante il corso – prosegue il presule – ci esorta a guardare la questione ambientale con gli occhi di Francesco rendendo di grande attualità quanto contemplato dal Santo di Assisi.

Una visione ecologica ispirata al Vangelo, un’ecologia integrale che verrà approfondita nel corso di questo appuntamento”. Per iscriversi al corso è necessario scaricare il modulo di partecipazione disponibile nel sito internet della diocesi (www.diocesiassisi.it) e inviarlo alla mail della segreteria: scuolasp@assisi.chiesacattolica.it. Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 16 gennaio 2016.

Assisi

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*