Assisi, un 8 marzo diverso

8 marzo, Travicelli: «Lo dedico a tutte le Donne come me»

Domani, sabato 8 marzo, alle ore 10.00 presso la Sala della Conciliazione del Palazzo Comunale, si terrà la I
edizione del Premio Citt{ di Assisi “Aziende Family Friendly”, un modo diverso per festeggiare l’8 marzo.
L’Amministrazione Comunale, infatti, ha fortemente voluto rivolgere la sua attenzione alle lavoratrici,
individuando tre casi virtuosi a proposito di pari opportunità: Nestlé, UmbriaGroup e Loccioni Group.

Proprio prendendo spunto da queste tre realtà di fama internazionale, si terrà una tavola rotonda, organizzata in
collaborazione con il Movimento per la Vita di Perugia, nel corso della quale verranno proiettati i video sulle
esperienze delle tre aziende “Family Friendly”: Gianluigi Toia di Nestlè racconter{ della creazione di un asilo per
bambini, Valter Baldaccini del Work family balance e l’Umbriagroup case history e, infine, Enrico e Graziella
Loccioni racconteranno dell’impresa come famiglia allargata. La discussione verr{ poi stimolata dagli interventi di
Roberto Sorrenti, Consorzio Elis, Andrea Fora, Presidente ConfCooperative Umbria, Francesco Mignani, Assessore
alle Pari Opportunità della Città di Assisi, Sandra Monacelli, Consigliere della Regione Umbria, Carla Casciari, Vice
Presidente della Regione Umbria, e Ulderico Sbarra, Segretario generale regionale CISL. A coordinare il dibattito
sar{ Simone Pillon, Presidente del Forum delle Famiglie dell’Umbria.

“Siamo orgogliosi di ricevere il Premio Citt{ di Assisi “Aziende Family Friendly”, che riconosce il nostro impegno
concreto a favore del giusto equilibrio tra vita familiare e lavorativa” afferma Gianluigi Toia, Direttore Relazioni
Industriali Gruppo Nestlé in Italia “da anni portiamo avanti un ampio e innovativo programma di welfare
aziendale, con numerose iniziative che rispondono ai bisogni delle nostre persone; proprio come l’Asilo Nido nel
nostro stabilimento Perugina di San Sisto premiato oggi, il primo integrato aperto in Umbria a disposizione non
solo dei nostri dipendenti, ma anche dei cittadini. Un esempio concreto di quello che in Nestlé chiamiamo
Creazione di Valore Condiviso, per noi e la societ{ che ci ospita”.

“E’ fonte di grande orgoglio e soddisfazione essere stati premiati come societ{ “Family Friendly” dice l’ingegner
Valter Baldaccini, AD UmbraGroup “ da quando ho iniziato a lavorare avevo un sogno: creare un’impresa dove la
persona fosse al centro dell’attivit{ produttiva. Oggi, dopo più di 40 anni da quando è stata fondata l’azienda,
posso dire che, insieme a un team affiatato di persone, siamo riusciti a trasformare un sogno in realtà. Insieme alla
nuova generazione di azionisti e manager continueremo questo cammino sfidante, ma allo stesso tempo fonte di
grande soddisfazione”.

“Ricevere il Premio Citt{ di Assisi “Aziende Family Friendly” significa avere un’ulteriore conferma della scelta
fatta oramai più di 45 anni f{” commentano Enrico e Graziella Loccioni della Loccioni Group “quando la nostra
famiglia naturalmente decise di essere azienda. In quel contesto, grazie a un circolo virtuoso che è andato sempre
migliorando, esigenze familiari e professionali si sono sviluppate in modo armonico, tanto da convolgere e
arricchirsi, con il passare del tempo, di nuove coppie di giovani lavoratori e, quindi, nuove famiglie”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*