Unipegaso

Assisi, “Vado da Francesco”, Padre Enzo: “E’ la bontà che ci salverà”

(assisioggi.it) ASSISI – “E’ la bontà che ci salverà”, lo ha detto Padre Enzo Fortunato, autore del libro, edito da Mondadori, “Vado da Francesco”. La presentazione è avvenuta nel salone Papale del Sacro Convento davanti ad autorità civili, militari e religiose, fra il quali il Cardinale, Gualtiero Bassetti. “L’obiettivo del libro – ha detto il direttore della Sala Stampa – è stato quello di raccontare cio’ che avviene attorno a San Francesco”. Padre Enzo ha detto che si è accorto che “il silenzio che respiriamo davanti a San Francesco, quel silenzio che che respiriamo con tante persone, mi ha stimolato una preghiera”….oh Francesco trasforma la nostra vita oppure la vita eliminerà il nostro rapporto piu’ bello con le cose belle e con il trascendente…. La prima delle due consapevolezze di Padre Fortunato è stata questa. L’altro presupposto ideologico che ha ispirato il direttore della Sala Stampa del Sacro Convento, nello scrivere “Vado da Francesco” è sostanzialmente il pensiero di Papa Bergoglio. “Insieme grandi e piccoli…perché – ha detto Fortunato – volti invisibili e volti noti al palcoscenico del mondo? Perché c’è una filosofia Francescana dietro – ha risposto Fra Enzo – che un filosofo…un figlio di San Francesco ha sintetizzato con questa espressione ‘Nulla è grande dinanzi a Dio, ma tutto ugualmente degno’.” Padre Enzo Fortunato ha concluso il suo breve, ma intenso intervento, sostenendo che c’è la necessità che tutti insieme si possa percepire la dignità che “abbiamo e che portiamo dentro”. “Quando questa dignità viene scoperta – ha aggiunto il Francescano – siamo sicuri che Dio sta operando il miracolo nella nostra esistenza”.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*