Candidato Centrodestra, FI, FdI e LN, Paoletti, deve essere del territorio di Assisi

Candidato Centrodestra, FI, FdI e LN, Paoletti, deve essere del territorio di Assisi

Candidato Centrodestra, FI, FdI e LN, Paoletti, deve essere del territorio di Assisi
Come avevamo annunciato nei giorni scorsi, arriva la conferma del Centrodestra

Nella serata di lunedì primo febbraio si è svolto un incontro che ha visto la presenza dei responsabili locali dei tre partiti di centro destra; Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia, tema dell’incontro le prossime elezioni comunali di Assisi del giugno 2016. L’incontro si è svolto cordialmente e nella piena consapevolezza dell’importanza di individuare un progetto condiviso che vada a beneficio della città e dei cittadini di Assisi per il prossimo quinquennio amministrativo 2016/2021.

Da tutti i partecipanti è emersa la ferma volontà di riunire le forze del centro destra Assisano partendo dai programmi, vero punto cardine dell’accordo, che dovranno essere necessariamente condivisi e di alto profilo culturale e politico, come merita la nostra città ed i nostri cittadini.

Altrettanta sintonia si è riscontrata nel dipingere l’identikit del candidato che dovrà ricoprire la carica di Sindaco, certamente un uomo di indubbia capacità ed esperienza, condita da una buona dose di coraggio, capace di condurre nei prossimi cinque anni la città verso traguardi di alto profilo. Ma il punto inderogabile, sul quale le tre forze politiche non hanno voluto transigere è la “Assisanitá”, il candidato dovrà essere un uomo che vive e conosce il territorio, caratteristica fondamentale per poter operare con capacità e consapevolezza nel prossimo futuro.

I tre partiti hanno inoltre manifestato un’ apertura totale nei confronti di eventuali liste civiche che volessero appoggiare questa coalizione, sposando le linee guida ed il programma da attuare nel successivo quinquennio. Con questo passaggio, le forze di centro destra, dimostrano ancora una volta di avere la maturità e la piena consapevolezza di quanto l’unione e la coesione siano ingredienti necessari per governare Assisi e del suo territorio, anteponendo il bene comune alle aspettative politiche dei singoli, così da raggiungere risultai che siano degni di una città come Assisi.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*