Capitale europea della cultura: eventi di qualità per la visita ispettiva ad Assisi

Assisi, 11 ottobre 2014. Il Sindaco Claudio Ricci ringrazia ampiamente tutti coloro che, in tanti, hanno animato i luoghi di Perugia e Assisi durante la visita ispettiva di ieri per la candidatura a capitale europea della cultura 2019. È stata una grande dimostrazione di strategia culturale e qualità. Ad Assisi momenti finali di forte emozione al teatro Lyrick, dove si è svolta una lezione reale di danza; nella piazza antistante dove espressioni artistiche moderne sono entrate in armonia con le percussioni medievali; al Pala Eventi allestito a laboratorio di arte e creatività. Splendido anche il Palazzo Monte Frumentario dove  l’autentica cultura del medioevo si è trasformata in nuova fabbrica di strumenti musicali e oggetti per l’attuale modernità. Momento conclusivo la visita alla Basilica Superiore di San Francesco dove il segno della cultura europea, nata ad Assisi con l’arte pittorica, può rinascere attraverso l’incontro fra le attuali identità culturali e gli strumenti multimediali. Un grazie a tutti, con una particolare attenzione ai tanti giovani ai quali, ci auguriamo, questa candidaturapotrà porterà  ampie opportunità. Ora l’ultimo ostacolo: l’audizione finale al Ministero dei Beni Culturali, il 16 ottobre pomeriggio, prima della meta ci auguriamo positiva per tutta la Regione Umbria.
Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*