Primi d'Italia

Claudio Ricci ringrazia tutti per la copiosa generosità ricevuta

Claudio Ricci, in occasione dei 50 anni oggi compiti, ringrazia tutti, per la copiosa generosità ricevuta a partire dal divino cielo stellato siano alla forza morale regalatami da famigliari, amici e persone conoscenti.

Spero, malgrado i tanti miei limiti, di aver dimostrato almeno impegno sincero al servizio delle persone per costruire dignità e meraviglia, coniugando intelligenza e umanità.

Mi sento, per il tanto che ho ricevuto da tutti voi, un privilegiato e, per questo, vivendo questo giorno nella semplicità francescana, vorrei dedicare i mio pensiero a coloro che, in questo 7 luglio, pur compiendo gli anni, vivono nelle difficoltà alla ricerca della luce di speranza.

Mi piace citare, fra le tante immagini, quella che ho realizzato, fra stelle e luci, all’arrivo nell’aeroporto di New York (J.F.K.), in un tramonto che, al tempo stesso, é conclusione e origine di un cammino cosmico.

Un cammino, fra cielo e terra, spazio e tempo, sperando di poter ridare, a tutti voi, almeno una parte della copiosa generosità che ho ricevuto in questi cinquanta anni di vita.

Un grazie commosso a tutti, per aver ricolmato di vita la mia, e nostra, vita.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*