Consiglio Comunale senza Assessori, un record senza precedenti nella storia della città di Assisi

Giorgio Bartolini ad Assisi è preferito come sindaco
GIORGIO BARTOLINI

da Giorgio Bartolini
In 70 anni di amministrazione in Assisi non si era mai visto un Consiglio Comunale senza i componenti della Giunta. Un altro record negativo, oltre ai tantissimi conseguiti da questa amministrazione, di cui si ricordano gli ultimi: le elevate tasse ed un buco profondo di bilancio del CST di 600.000 euro, la cui assemblea è presieduta dal Sindaco Ricci.

Ancora dopo una settimana dalla decisione del Consiglio di Stato che ha bocciato il Sindaco e azzerato l’illegittima giunta, nominata in dispregio dell’art. 30 del Regolamento Comunale, da anni vigente, della legge e della Corte Costituzionale, egli brilla non solo per la solita incapacità di decidere, ma soprattutto per voler far il suo interesse politico personale.

Da uno dei tanti giornalieri comunicati stampa, ci fa sapere che la nomina è “prevista in tempi brevi ma con tempi adeguati”. Cosa vorrà dire? Ci troviamo di fronte ancora una volta alla dimostrazione di menefreghismo nei confronti della popolazione di Assisi e della litigiosità della maggioranza. L’annuncio di prossime denunce verso oppositori (che poi non fa) o di ricorso all’Europa (che speriamo faccia a sue spese personali), perché quest’ultimo non approderebbe a nulla, appare una resistenza fino a sembrare un accanimento contro le donne.

La gente esprime già da tempo disappunto e stanchezza. Lamenta il peso delle tasse e l’assenza di una amministrazione che, nel caso di qualche scelta, o è caotica, come il nuovo piano di arredo urbano (leggi problema spallette per i commercianti) o addirittura contro la volontà dei cittadini, come i varchi elettronici all’ingresso della città. Pertanto è dovere del Sindaco formare subito la giunta. Si tratta di nominare 5 componenti, di cui almeno due donne, così che i cittadini di Assisi verranno tolti dall’imbarazzante situazione di appartenenza all’unico Comune in Italia con un’amministrazione priva di giunta.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*